Stampa

CONGO (KINSHASA)


 

 

Repubblica Democratica del Congo - Localizzazione




 

Congo (Kinshasa) - Informazioni Generali

 

Superficie: 2.344.885 Km²

Popolazione: 77,433,744 milioni (CIA 2014)

Capitale
: Kinshasa (11.116 milioni)

Altre città principali (stime 2014)
Lubumbashi: 1.936 milioni;
Mbuji-Mayi: 1.919 milioni;
Kananga: 1.119 milioni;
Kisangani: 1.001 milioni.

Lingua: Francese (ufficiale), Lingala, Swahili, Kikongo, Chiluba e altri dialetti locali.

Moneta: L’unità monetaria è il Franco Congolese (CDF).

Congo (Kinshasa) - Principali Indicatori Economici

 

 

2013
2014
2015
RNL, metodo Atlas (milioni US $)
26.701
29.704
31.847
RNL pro capite, metodo Atlas (US $)
370
400
410
RNL, a parità di potere di acquisto (milioni $)
45.826
50.880
55.805
RNL pro capite, a parità di potere di acquisto ($)
630
680
720
Quota del reddito posseduto da più del 20%
..
..
..
PIL (milioni US $)
30.015
32.782
35.238
Crescita del PIL (% annua)
8,5
9,0
6,9
Inflazione, deflatore del PIL (% annuo)
0,7
0,8
0,6
Agricoltura, valore aggiunto (% del PIL)
22,2
21,2
20,6
Industria,valore aggiunto (% del PIL)
33,6
33,2
32,5
Servizi, ecc, valore aggiunto (% del PIL)
44,3
45,7
46,9
Esportazioni di beni e servizi (% del PIL)
33,9
36,4
29,5
Importazioni di beni e servizi (% del PIL)
41,8
43,7
35,0
Investimenti lordi (% del PIL)
21,6
21,6
15,6
Entrate, escluse le sovvenzioni (% del PIL)
..
..
..
Tempo necessario per avviare un business (giorni)
31,5
16,5
11,5
Credito interno fornito dal settore finanziario (% del PIL)
7,9
8,7
9,7
Gettito fiscale (% del PIL)
..
..
..
Scambi di merci (% del PIL)
41,6
41,2
34,1
Investimenti diretti esteri, raccolta netta (BdP, milioni US $)
-401
-344
-508
Assistenza allo sviluppo e aiuti pubblici ricevuti al netto (milioni US $)
2583,5
2398,2
..
Fonte: World Bank - Aggiornamento 1/02/2017
RNL (Reddito Nazionale Lordo) = GNI (Gross National Income)
PIL (Prodotto Interno Lordo) = GDP (Gross Domestic Product)
Metodo Atlas: metodo di conversione utilizzato dalla Banca mondiale per perequare le fluttuazioni dei prezzi e dei tassi di cambio
BdP (Bilancia dei pagamenti) = BoP (Balance of Payments)
Crescita annuale del PIL (%) (blu) 
2005 6,1
2010 7,1
2015 6,9
2016* 2,7
2017* 4,7
2018* 5
2019* 5

(*) Previsioni

A basso reddito (rosso) 
2005 6,6
2010 6,9
2015 4,8
2016* 4,7
2017* 5,6
2018* 6
2019* 6,1

Congo (Kinshasa) - Prospettive future

 

Il primo ministro Ponyo ha delineato i contorni generali del suo programma economico per il 2012-16, che ha l’obiettivo di raggiungere una crescita del PIL del 15% entro il 2016. Tra i provvedimenti in agenda la riduzione delle imposte sugli scambi per favorire il miglioramento del clima imprenditoriale del paese, la riduzione della povertà attraverso investimenti in fornitura di acqua e di energia elettrica, riforme dell'istruzione, della sanità, e miglioramento delle infrastrutture. Sebbene il calo delle quotazioni delle commodities incida sui bilanci dello stato, l’afflusso di investimenti esteri (specialmente cinesi) dovrebbe sostenere la performance economica del paese. A settembre il paese ha per la prima volta ottenuto un rating sovrano da parte di Moody’s (B-).

Le prospettive economiche della RDC sembrano favorevoli anche se la sua situazione politica e di sicurezza rimane fragile. L'economia dovrebbe crescere costantemente nel medio termine oltre l'8%, grazie ad un aumento degli investimenti, alla crescita delle industrie estrattive ed al contributo di opere pubbliche e del settore terziario.
Il mantenimento di una politica monetaria restrittiva e la disciplina fiscale saranno fondamentali per contenere l'inflazione sotto l'obiettivo del 5%. Le stime della Banca Mondiale confermano che la strategia di sostegno agli investimenti in progetti infrastrutturali su larga scala, potrebbe sostenere significativamente la crescita, a condizione che la priorità sia accordata ai progetti ad alto rendimento (trasporti, elettricità).
Il governo è stato impegnato, dal 2010, a lavorare a stretto contatto con la Banca mondiale per istituire un meccanismo di miglioramento sistematico della governance economica. Un modello di governance è stato istituito e il suo progresso è periodicamente misurato su base bimestrale.
 

Congo (Kinshasa) - Settori produttivi

 

L'economia del Paese è una miscela di agricoltura di sussistenza e caccia, con un settore industriale in gran parte basato sui servizi petroliferi e di supporto, e spesa pubblica.
Il Petrolio ha soppiantato la silvicoltura come pilastro dell'economia, fornendo una quota importante delle entrate e delle esportazioni governative. Il gas naturale è sempre più trasformato in elettricità migliorando notevolmente gli obiettivi energetici. I nuovi progetti minerari, in particolare il minerale del ferro, che è entrato in produzione alla fine del 2013, possono aggiungere fino a 1 miliardo di dollari le entrate annuali governative.
Il settore privato è ancora piccolo, ma negli ultimi 5 anni il suo indice di investimento è cresciuto regolarmente. Le sue prospettive sono aumentate grazie all’abolizione di alcune imposte, procedure semplificate per la creazione di imprese e l'importazione di merci, potenziamento delle infrastrutture.

Estrattiva

Costruzioni

Meccanica strumentale

Agricoltura

Infrastrutture

Mezzi di trasporto

Congo (Kinshasa) - Interscambio con l'Italia

 

Le esportazioni italiane in RD del Congo nel 2016 sono state pari a € 43,1 milioni, in calo rispetto all’anno precedente del 12,2%, mentre le importazioni sono state di € 151,9 milioni, in sensibile aumento sul 2015 (+93%).
Il saldo della bilancia commerciale è quindi negativo per € 108,8 milioni.
 
I principali comparti del nostro export sono stati gli “Autoveicoli” per € 6 milioni (+100%), “Motori, generatori e trasformatori elettrici” per un importo di € 4,9 milioni (+36,1%) e “Oggetti in ferro, in rame e in altri metalli” per € 3,7 milioni (+ 37%).
Le principali voci merceologiche dell’import italiano sono “Rame e semilavorati” per un importo di € 149 milioni (+98,6%), “Piante per la produzione di bevande” per € 1,5 milioni (-16-6%) e “Legno piallato e tagliato” per € 395.476.

NB:
I dati della I e II Tabella (Interscambio Italia/Paese) sono aggiornati trimestralmente in concomitanza con le pubblicazioni trimestrali dell'ISTAT.
I dati della III (Principali prodotti importati in Italia) e IV (Principali prodotti esportati dall'Italia) Tabella sono aggiornati annualmente in concomitanza con le pubblicazioni dell'ISTAT. 

Mercati a Confronto

Interscambio Italia - Congo, Rep. democratica del 2013
Gen - Dic
2012
Gen - Dic
2011
Gen - Dic
Esportazioni € 41.546.984,00 € 0,00 € 79.748.568,00
Importazioni € 3.183.628,00 € 0,00 € 16.856.639,00

Congo (Kinshasa) - Informazioni di viaggio

 

Prefissi internazionali: 00 243 prefisso per il Paese; 12 Kinshasa

Fuso orario:
Kinshasa, Mbandaka: 1 ora avanti rispetto al Meridiano di Greenwich (stesso orario che in Italia); Lubumbashi, Kisangani, Goma: 2 ore avanti rispetto al Meridiano di Greenwich (1 ora avanti rispetto all’Italia). Con l’ora legale, l’orario è lo stesso del Meridiano di Greenwich.

Passaporto: necessario, in corso di validità.

Visto d’ingresso: necessario, da richiedere presso l’Ambasciata della Repubblica Democratica del Congo a Roma prima della partenza.

Vaccinazioni obbligatorie: febbre gialla.

Formalità valutarie e doganali: non esistono limiti all’importazione di valuta; le Autorità doganali potrebbero, invece, creare problemi a coloro che intendono uscire dal Paese con ingenti somme di denaro. Restrizioni all’importazione di armi di qualsiasi tipo. Per quanto riguarda l’esportazione di prodotti artistici, si consiglia di munirsi di certificazione d’origine che potrebbe essere richiesta al momento dell’uscita dal Paese.

Settimana lavorativa:
BANCHE: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 11.30
UFFICI POSTALI: dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 18.00
UFFICI PUBBLICI: dal lunedì al venerdì dalle ore 8.00 alle ore 11.30
ATTIVITA’ COMMERCIALI: dal lunedì al sabato dalle ore 8.00 alle ore 18.00.

Carte di credito: Tutte le principali.

Principali festività:
1° gennaio (Primo dell’anno);
4 gennaio (Festa dei Martiri dell’Indipendenza);
16-17 gennaio (Festa degli Eroi);
Pasqua;
1° maggio (Festa dei Lavoratori);
17 maggio (Festa della Liberazione);
30 giugno (Festa dell’Indipendenza);
1° agosto (Festa dei Genitori);
25 dicembre (Natale).

Congo (Kinshasa) - indirizzi utili


Ambasciata Repubblica Democratica del Congo a Roma: ambacorome@libero.it
Agence Nationale pour la Promotion des Investissements (ANAPI): http://www.investindrc.cd/fr/
Guichet Unique: www.guichetunique.cd