Stampa

TAGIKISTAN

Risultati immagini per animated flag of tajikistan                                              

Tagikistan - Informazioni Generali

 

Superficie: 143.100 Km2
Popolazione: 8.482 milioni abitanti (2015 – Banca Mondiale)
Capitale: Dushanbe
Altre città: Istaravshan, Isfara, Kayrakkum, Kanibadam, Kulyab, Kurgan-tyube, Nurek, Murgab, Pendjikent, Sarband, Taboshar, Tursunzoda, Horog, Hudjand, Chkalovsk, Vahdat.
Lingua:  Tajiko. È diffusa la conoscenza del russo.
Religione: Musulmana.
Moneta: Somoni (TJS).

Tagikistan - Principali Indicatori Economici

 

 

2013
2014
2015
RNL, metodo Atlas (milioni US $)
10.703
11.338
10.837
RNL pro capite, metodo Atlas (US $)
1.320
1.370
1.280
RNL, a parità di potere di acquisto (milioni $)
27.137
28.135
29.332
RNL pro capite, a parità di potere di acquisto ($)
3.350
3.390
3.460
Quota del reddito posseduto da più del 20%
9
9
..
PIL (milioni US $)
8.507
9.236
7.853
Crescita del PIL (% annua)
7,4
6,7
6,0
Inflazione, deflatore del PIL (% annuo)
4,3
5,5
0,1
Agricoltura, valore aggiunto (% del PIL)
27,4
27,2
25,0
Industria, valore aggiunto (% del PIL)
21,7
25,9
28,0
Servizi, ecc., valore aggiunto (% del PIL)
50,8
46,8
47,1
Esportazioni di beni e servizi (% del PIL)
19,2
9,1
10,5
Importazioni di beni e servizi (% del PIL)
68,3
44,8
42,3
Investimenti lordi (% del PIL)
19,1
..
..
Entrate, escluse le sovvenzioni (% del PIL)
..
..
..
Tempo necessario per avviare un business (giorni)
22
28
11
Credito interno fornito dal settore finanziario (% del PIL)
19,4
19,5
20,8
Gettito fiscale (% del PIL)
..
..
..
Scambi di merci (% del PIL)
62,5
57,1
54,8
Investimenti diretti esteri, raccolta netta (BdP, milioni US $)
125
309
426
Assistenza allo sviluppo e aiuti pubblici ricevuti al netto (milioni US $)
389,44
356,29
..
Fonte: World Bank - Aggiornamento 1/02/2017
RNL (Reddito Nazionale Lordo) = GNI (Gross National Income)
PIL (Prodotto Interno Lordo) = GDP (Gross Domestic Product)
Metodo Atlas: metodo di conversione utilizzato dalla Banca mondiale per perequare le fluttuazioni dei prezzi e dei tassi di cambio
BdP (Bilancia dei pagamenti) = BoP (Balance of Payments)

(*) Previsioni

Crescita annuale del PIL (%)
2005 10,5
2010 6,5
2015 6
2016* 6
2017* 4,5
2018* 5,2
2019* 4,5

 

Tagikistan - Prospettive future

 

Il governo del Tagikistan ha fissato obiettivi ambiziosi da raggiungere entro il 2020: raddoppiare il PIL, ridurre la povertà al 20% ed espandere la classe media. Inoltre ha recentemente adottato una nuova strategia di sviluppo nazionale che copre il periodo 2016-2030 e che prevede la trasformazione da un'economia prevalentemente agricola ad un'economia industrializzata. Per raggiungere questi obiettivi, il Tagikistan ha bisogno di attuare un ampio programma di riforme strutturali volte a: (a) ridurre il ruolo dello Stato e allargare quello del settore privato nell'economia attraverso un clima commerciale più favorevole, aumentando così gli investimenti privati ​​e la generazione di posti di lavoro produttivi; (b) modernizzare e migliorare l'efficienza e l'inclusione sociale dei servizi pubblici di base; e (c) migliorare la connettività del paese ai mercati regionali e globali.

Tagikistan - Settori produttivi

 

Il principale settore produttivo del Tajikistan è costituito dall’agricoltura che impiega circa il 66% della forza lavoro e si incentra soprattutto sulla produzione di cotone. L'industria tessile nazionale, che si trova principalmente nella provincia di Soghd, lavora circa il 10-15% della produzione totale di cotone.
Il settore industriale è dominato dalla produzione di alluminio, la cui azienda principale è quella statale Tajik Aluminuim Company (Talco).
Altre attività industriali riguardano la lavorazione agricola e la produzione sia pur minima di mezzi e macchinari.
La maggior parte dei prodotti delle imprese agricole vengono utilizzati per essere esportati nelle ex repubbliche sovietiche ma, dopo il collasso di questi mercati, le esportazioni sono diminuite e beni come frutta, tabacco, pelli e una piccola quantità della produzione di cotone, vengono utilizzati soprattutto per il baratto con Pakistan e Cina.
Il commercio di tabacco con la Russia è in crescita, con il prodotto proveniente soprattutto dal distretto di Aini, che si trova nella provincia di Soghd.
Anche la produzione di beni industriali, come ad esempio il cemento, sta crescendo, in linea con lo sviluppo del settore delle costruzioni e dell'edilizia.

Tagikistan - Interscambio con l'Italia

 

Le esportazioni italiane in Tajikistan nel 2016 sono ammontate a € 43,8 milioni, in netta ascesa sul 2015 (+113%), mentre le importazioni sono state pari a € 72,1 milioni (+61,2%).
 
Il saldo della bilancia commerciale è quindi negativo per € 28,3 milioni.
 
I principali comparti produttivi dell’export sono “Altre pompe e compressori” per un importo di € 17,8 milioni, “Altri rubinetti e valvole” per € 5,9 milioni e “Altre macchine per impieghi speciali n.c.a. (incluse parti e accessori)” per 4,7 milioni.
 
I principali comparti dell’import sono Alluminio e semilavorati” per € 60,5 milioni (+84,4%), Abbigliamento esterno confezionato in serie, di sartoria o confezionato su misura “ per € 10,7 milioni (+11,4% e “Piante da foraggio e di altre colture non permanenti” per € 241 mila (-73,5%). 

 

NB:
I dati della I e II Tabella (Interscambio Italia/Paese) sono aggiornati trimestralmente in concomitanza con le pubblicazioni trimestrali dell'ISTAT.
I dati della III (Principali prodotti importati in Italia) e IV (Principali prodotti esportati dall'Italia) Tabella sono aggiornati annualmente in concomitanza con le pubblicazioni dell'ISTAT.

Mercati a Confronto

Interscambio Italia - Tagikistan 2013
Gen - Dic
2012
Gen - Dic
2011
Gen - Dic
Esportazioni € 5.770.969,00 € 6.793.119,00 € 20.192.822,00
Importazioni € 1.729.764,00 € 27.387.801,00 € 55.067.231,00

Tagikistan - Informazioni di viaggio

 

Prefissi internazionali:
Prefisso per l'Italia: 81039
Prefisso dall'Italia: 00992372 (+ prefisso locale senza lo zero).

Fuso orario: 5 ore avanti rispetto all’orario del Meridiano di Greenwich; 4 ore avanti rispetto all’Italia (3 ore in avanti con l’orario legale).

 
Passaporto: necessario, con validità residua di sei mesi dalla scadenza del visto. 
Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto, si consiglia di informarsi preventivamente presso le Ambasciate del Tagikistan in Bruxelles, Vienna o Berlino o presso il proprio Agente di viaggio.

Visto d'ingresso: necessario. Per quanto riguarda il visto per turismo sono stati introdotti alcuni cambiamenti e facilitazioni. In particolare:
  • per i cittadini dell’Unione Europea è ora possibile ottenere il visto turistico direttamente in aeroporto all’arrivo nel Paese. Il visto può essere richiesto anche dalle agenzie turistiche, con lettera d’invito, al Dipartimento Consolare del Ministero degli Esteri o alle Rappresentanze diplomatiche tagike;
  • per i visti turistici inferiori a 30 giorni non è più richiesta la registrazione presso il competente Dipartimento del Ministero dell’Interno tagiko. Rimane l’obbligo per le altre tipologie di visto e va effettuata entro tre giorni dall’arrivo nel Paese.
  • è stata abolita la tassa di permanenza nel Paese (1 US $ al giorno)
  • non è più richiesto il pagamento di alcuna tassa per gli scalatori;
  • rimane l’obbligo di richiedere un permesso speciale per recarsi sulle montagne del Pamir, che però ora può essere richiesto anche prima di recarsi nel Paese presso i Consolati tagiki di Bruxelles, Delhi e Vienna.
Coloro che recandosi nel vicino Uzbekistan, con un visto per turismo valevole per un ingresso, confidino di ottenere nella capitale Tashkent, il visto per visitare i Paesi centroasiatici limitrofi (Turkmenistan, Tagikistan, Kazakhstan in primis), devono considerare che in caso di ritardo o diniego al rilascio di quelle Autorità, potrebbero trovarsi nel Paese con un titolo di soggiorno in scadenza.
A tal fine si consiglia caldamente, ove possibile, di munirsi dei visti di ingresso per i Paesi centroasiatici prima della partenza dall’Italia.

Settimana lavorativa:
UFFICI PUBBLICI: dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00.
BANCHE: da lunedì a venerdì dalle ore 8.00 alle 17.00.
POSTE: da lunedì a venerdì dalle ore 8.00 alle 18.00.
NEGOZI: giorni feriali dalle ore 9.00 alle 17.00.

Principali festività:
1 gennaio, Capodanno;
8 marzo, Giornata internazionale della donna;
20-22 marzo, Navrus, grande festa di primavera (la più grande festività dell’Asia Centrale);
1° maggio, Festa internazionale del lavoro;
9 maggio, Festa della Vittoria;
9 settembre, Festa dell`Indipendenza;
14 ottobre, Giornata della Repubblica del Tagikistan.

Le feste musulmane si celebrano secondo il calendario lunare musulmano e quindi le date non sono fisse: Eid-i-Kurbon, Ramadan, Eid-i-Ramazon, (fine del Ramadan).
L'Ambasciata italiana non è presente nel Paese; quella competente è l'Ambasciata d'Italia a Tashkent in Uzbekistan, disponibile per eventuali informazioni in materia.

Tagikistan - indirizzi utili

 
Ambasciata d’Italia a Taskent: http://www.ambtashkent.esteri.it/
La Sezione Consolare è competente per l’intero territorio dell’Uzbekistan e per i connazionali residenti nel Paese di accreditamento secondario Tajikistan.
In Italia non vi sono sedi diplomatiche del Tagikistan. L'ambasciata del Tagikistan competente per l'Italia è quella di Vienna, in Austria.
 
Siti internet governativi:
Presidente della Repubblica: http://www.president.tj
Ministero degli Affari Esteri: http://www.mfa.tj
Ministero per lo Sviluppo Economico e il Commercio: http://www.met.tj
Ministero delle Finanze: http://www.minfin.tj
Ministero della Sanità: http://www.medinfo.tojikiston.com
Comitato Statale della Statistica: http://www.stat.tj
Camera del Commercio e dell’Industria: http://www.tpp.tj
Banca Nazionale Tagika: http://www.nbt.tj