Stampa

REPUBBLICA CECA


 

 


Repubblica Ceca - Informazioni Generali

 

Superficie: 78.866 Km2
Popolazione: 10.546.059 (2015 – Banca Mondiale)
Gruppi etnici: Cechi 85%, Moravi 14%, Slovacchi, Polacchi e Tedeschi 1%
Capitale: Praga
Altre città principali: Brno; Ostrava; Plzen; Liberec
Lingua ufficiale: Ceco; per le attività economico-commerciali sono comunemente utilizzati l’inglese e il tedesco.
Religione: Cattolica 70%, Protestante 20%
Moneta ufficiale: Corona Ceca (CZK) introdotta dopo la separazione dall’attuale Repubblica Slovacca nel 1993, pienamente convertibile per le operazioni in conto corrente e parzialmente convertibile per le transazioni in conto capitale. La Repubblica Ceca non fa parte dell’UEM.

Repubblica Ceca - Principali Indicatori Economici

 

 

2013
2014
2015
RNL, metodo Atlas (milioni US $)
202.628
197.814
191.359
RNL pro capite, metodo Atlas (US $)
19.270
18.790
18.140
RNL, a parità di potere di acquisto (milioni $)
301.676
317.841
332.737
RNL pro capite, a parità di potere di acquisto ($)
28.690
30.200
31.550
Quota del reddito posseduto da più del 20%
..
..
..
PIL (milioni US $)
209.402
207.818
185.156
Crescita del PIL (% annua)
-0,5
2,7
4,5
Inflazione, deflatore del PIL (% annuo)
1,4
2,5
1,0
Agricoltura, valore aggiunto (% del PIL)
2,7
2,7
2,5
Industria, valore aggiunto (% del PIL)
36,7
37,9
37,8
Servizi, ecc., valore aggiunto (% del PIL)
60,6
59,4
59,7
Esportazioni di beni e servizi (% del PIL)
76,9
82,5
83,0
Importazioni di beni e servizi (% del PIL)
71,1
76,2
76,8
Investimenti lordi (% del PIL)
24,7
25,9
27,4
Entrate, escluse le sovvenzioni (% del PIL)
28,5
27,7
..
Tempo necessario per avviare un business (giorni)
15,5
15,5
15
Credito interno fornito dal settore finanziario (% del PIL)
69,3
72,5
69,5
Gettito fiscale (% del PIL)
13,5
13,3
..
Scambi di merci (% del PIL)
146,4
158,5
161,3
Investimenti diretti esteri, raccolta netta (BdP, milioni US $)
7.358
8.089
2.479
Assistenza allo sviluppo e aiuti pubblici ricevuti al netto (milioni US $)
..
..
..
Fonte: World Bank - Aggiornamento 3/01/2017 
RNL (Reddito Nazionale Lordo) = GNI (Gross National Income)
PIL (Prodotto Interno Lordo) = GDP (Gross Domestic Product)
Metodo Atlas: metodo di conversione utilizzato dalla Banca mondiale per perequare le fluttuazioni dei prezzi e dei tassi di cambio
BdP (Bilancia dei pagamenti) = BoP (Balance of Payments)

 

(*) Previsioni

Crescita annuale del PIL (%)
2005 6,4
2010 2,3
2015 4,5
2016* 2,4
2017* 2,5
2018* 2,6
2019* 2,4

Repubblica Ceca - Prospettive future

 

La Banca Nazionale Ceca nella sua stima sullo sviluppo della economia, prevede per l’anno 2016 un incremento di +2,7% del PIL. Previsione piú ottiministica invece per quanto riguarda il 2017: +3,0% del PIL. L´ultima sitma della Commissinoe UE sulla economia ceca parla invece per quest´anno di +2,3% e per il 2017 di +2,7% del PIL.

Anche le previsioni del FMI per il periodo 2017-2020 indicano un tasso medio di crescita del 2,3%, tenuto conto anche che la migliore performance economica dei tradizionali partner europei dovrebbe bilanciata dal rallentamento dell’economia cinese e dalla minore domanda di importazioni dalla Russia. Questi due fattori potranno frenare la domanda proveniente dai mercati emergenti, ai quali la Repubblica Ceca è indirettamente legata attraverso i suoi stretti rapporti commerciali con la Germania. Il risultato del referendum in Gran Bretagna (quarto Paese di destinazione delle esportazioni ceche) potrebbe portare, secondo le prime analisi post-Brexit, ad un rallentamento di qualche decimo di punto percentuale del tasso di crescita del PIL.

Repubblica Ceca - Settori produttivi

 

Nel corso degli ultimi anni, la struttura economica ceca si sia progressivamente diversificata fino a comprendere ormai tutti i principali settori produttivi.
Il settore agricolo ha attraversato una seria crisi negli anni '90 e ancora oggi è sostenuto con numerose sovvenzioni. Il settore produce approssimativamente il 3% del PIL del Paese e fornisce occupazione a circa il 3% della popolazione attiva. I principali prodotti agricoli sono la barbabietola da zucchero, le patate, il grano, l’orzo e il luppolo.
Negli ultimi anni si assiste ad una ripresa del settore industriale, stimolato anche dalla competizione dell’Unione Europea e ad una rinascita del settore delle costruzioni, grazie al boom di nuovi edifici, progetti infrastrutturali e domanda di edilizia residenziale. Di una certa importanza il settore dei servizi, dove spiccano i servizi turistici ed il commercio. Gli ultimi anni vedono un certo fermento anche nei servizi finanziari, per i quali il Paese ha da tempo avviato un processo di adeguamento agli standard europei.

La produzione industriale è in mani prevalentemente private e costituisce circa il 38% del PIL, impiegando il 38% della popolazione attiva. La crescita del rendimento del Paese si è avuta parallelamente ad un aumento della produttività della manodopera. Uno dei principali settori di produzione industriale è l’industria automobilistica, di cui illustre rappresentante è la Skoda (società Volkswagen). Il settore automotive ceco aveva iniziato la ripresa già nel 2014 (+15%). Le esportazioni del settore sono cresciute allo stesso ritmo e rappresentano un quarto dell’intero prodotto interno lordo. Škoda Auto, del gruppo Volkswagen, detiene sempre lo scettro di principale produttore ed esportatore. Molto bene stanno andando anche gli altri due produttori Hyundai Motor e Tpca (la joint venture tra Toyota Motor Corp e Psa Peugeot Citroen).
I servizi contribuiscono a oltre il 59% del PIL e impiegano circa il 59% della popolazione attiva. Il settore del turismo è in piena espansione, in particolar modo grazie alla città di Praga che è un polo turistico d’attrazione.
 
Ripartizione dell'attività economica per settore Agricoltura Industria Servizi
Occupati nel settore (in % del totale degli occupati 2,7 38,3 58,9
Valore aggiunto (il 3% del PIL) 2,7 38,0 59,3
Valore aggiunto (crescita annua in %) 5,9 4,5 1,6
Fonte: Banca Mondiale, 2015. A causa dell'arrotondamento, la somma delle percentuali può essere più piccolo / superiore al 100%.

Repubblica Ceca - Interscambio con l'Italia

 

Nel 2016, le esportazioni dell’Italia in Repubblica Ceca sono state pari a € 5,3 miliardi, in aumento sul dato del 2015 del 6%, mentre le importazioni sono state pari a € 6,3 miliardi, anch’esse in crescita sul 2015 (+ 14,5%).

Il saldo della bilancia commerciale è negativo per un valore pari a circa € 1 miliardo.

Le principali voci merceologiche del nostro export del 2016 sono “Altre parti e accessori per autoveicoli” per un importo pari a € 315,2 milioni, in aumento sul dato relativo al 2015 (+ 9,7%), “Autoveicoli” per € 216 milioni, (+9%) e “Ferro, ghisa, acciaio e ferroleghe” per un importo pari a € 195,2 milioni (+3,1%).

Le principali voci merceologiche del nostro import sono “Autoveicoli” per un valore pari a €1,1 miliardi, in aumento sul valore del 2015 (+35%), “Tabacco” per € 429 milioni (+75%) e “Attrezzature di uso non domestico per la refrigerazione e la ventilazione; condizionatori domestici fissi” per un importo pari a € 288,6 milioni (+114,9).
  

 

NB:
I dati della I e II Tabella (Interscambio Italia/Paese) sono aggiornati trimestralmente in concomitanza con le pubblicazioni trimestrali dell'ISTAT.
I dati della III (Principali prodotti importati in Italia) e IV (Principali prodotti esportati dall'Italia) Tabella sono aggiornati annualmente in concomitanza con le pubblicazioni dell'ISTAT.



Caricando dati...


Repubblica Ceca - Informazioni di viaggio

 

Prefissi internazionali:
00420 per il Paese;
2 Praga;
5 Brno;
325 Lysa nad Labem;
19 Plzen;
69 Ostrava.

Fuso orario: 1 ora avanti rispetto all’orario del Meridiano di Greenwitch; stesso orario del Meridiano rispetto all’Italia. Nella Repubblica ceca ha validità l’ora legale.

Documenti: dal 1° Maggio 2004, data di adesione della Repubblica Ceca all’Unione Europea, i cittadini italiani possono entrare in Repubblica Ceca sia muniti di Passaporto che di Carta d’Identità Nazionale (valida per l’espatrio). Si consiglia che il documento abbia una validità residua di almeno 3 mesi dalla data di arrivo nel Paese. Dal 1° Maggio 2004 nessuna tipologia di visto è prevista per l’ingresso in Repubblica Ceca.

Corrente elettrica: la tensione della rete elettrica è, come in Italia, di 230 V , per cui tutti gli apparecchi elettrici (rasoi, phon, carica batterie...) funzionano normalmente. Si consiglia un adattatore per prese del tipo tedesco (sciuko), poichè le prese italiane con il piolo di messa a terra centrale non entrano nelle prese ceche.

Assistenza sanitaria: all’estero il cittadino non ha automaticamente diritto ai benefici di cui gode in Italia, soprattutto per quanto riguarda l’assistenza sanitaria. Nei Paesi dell’Unione Europea, il turista ha diritto a ricevere assistenza sanitaria in caso di emergenza compilando il modulo E-111 disponibile presso il Ministero della Sanità e di cui pertanto si consiglia di munirsi prima della partenza. L’Ambasciata o il Consolato competenti potranno consigliare medici o avvocati di fiducia ove necessario.

Settimana lavorativa:
UFFICI: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 16.00
BANCHE: generalmente chiudono alle ore 15.30
NEGOZI: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 18.00 (in alcuni casi con intervallo per pranzo); il Sabato dalle ore 9.00 alle ore 12.00. Pochi negozi sono aperti la domenica.

Carte di credito: l’uso delle carte di credito (così come dei traveller’s chèque) è sempre più diffuso: Visa, Mastercard ed Eurocard sono accettate presso alberghi e ristoranti e da alcuni negozi.
 
Bollo autostradale: si acquista in dogana o presso un distributore di benzina e consente di utilizzare la rete autostradale. I bolli sono venduti per 3 periodi (annuale, mensile e di dieci giorni) e vanno esposti sul vetro anteriore della vettura. La contravvenzione per la mancanza del bollo può essere fino a 5000 Kc.

Principali festività:
1° gennaio (Capodanno);
Lunedì di Pasqua;
1° maggio (Festa del lavoro);
8 maggio (Giorno della Liberazione 1945);
5 luglio (Festa degli Apostoli slavi SS. Cirillo e Metodio);
6 luglio (Festa del Maestro Jan Hus 1415);
28 ottobre (Festa della Cecoslovacchia Indipendente 1918);
17 novembre;
24-25-26 dicembre (Feste Natalizie).

Repubblica Ceca - Principali indirizzi utili




AMBASCIATE E CONSOLATI IN ITALIA
 
Ambasciata della Repubblica Ceca: http://www.mzv.cz/
Ambasciata d'Italia a Praga: http://www.ambpraga.esteri.it/

CAMERE DI COMMERCIO
 
Camera di Commercio e dell'Industria Italo-Ceca: http://www.camic.cz/
Czech Chamber of Commerce: http://www.komoracz.eu/
 
MINISTERI
 
Ministero per lo sviluppo regionale: http://www.mmr.cz/
Ministero dell’ambiente: http://www.mzp.cz/
Ministero del lavoro e affari sociali: http://www.mpsv.cz/
Ministero degli interni: http://www.mvcr.cz/mvcren/
Ministero degli affari esteri: http://www.mzv.cz/
Ministero della difesa: http://www.army.cz/
Ministero industria e commercio: http://www.mpo.cz/
Ministero della salute: http://www.mzcr.cz/
Ministero della giustizia: http://portal.justice.cz/
Ministero delle finanze: http://www.mfcr.cz/
Ministero educazione, gioventù e sport: http://www.msmt.cz/
Ministero dei trasporti: http://www.mdcr.cz/
Ministero dell’agricoltura: http://eagri.cz/
Ministero della cultura: http://www.mkcr.cz/
 
ISTITUTI, ENTI, AGENZIE NAZIONALI
 
Agenzia nazionale promozione del commercio: http://www.czechtrade.cz/
Investment, Business Development Agency: http://www.czechinvest.org/
Confederation of Industry: http://www.spcr.cz/
Export Guarantee, Insurance Corporation (EGAP): http://www.egap.cz/
Ufficio nazionale di statistica: http://www.egap.cz/
Czech Office Standards, Metrology, Testing: http://www.unmz.cz/
Ufficio turistico: http://www.czechtourism.com/
Industrial property office: http://www.upv.cz/
 
TRASPORTI
 
Railway Infrastructure Administration: http://www.szdc.cz/
Rail authority (Treni): http://ducr.cz/
Civil aviation Authority: http://www.caa.cz/
Aeroporto di Praga: http://www.prg.aero/cs/
Directorate of Waterways: http://www.rvccr.cz/
 
ORGANISMI INTERNAZIONALI
 
Delegazione della Commissione europea
OECD
Fondo monetario internazionale
European Bank for Reconstruction and Development
World Trade Organization
 
PRINCIPALI ISTITUTI BANCARI
 
Banca nazionale ceca: http://www.cnb.cz/en/
Czech-Moravian Development Bank: http://www.cmzrb.cz/
Československá obchodní banka: http://www.csob.cz/
Komerční banka (KB): http://www.kb.cz/en/index.shtml