Stampa

ECUADOR - Cartina



Ecuador - Informazioni Generali

 

Superficie: 276.840 Km2
Popolazione: 16.14 milioni di abitanti (2015 - Banca Mondiale).
Capitale: Quito
Altre città principali: Guayaquil; Cuenca; Santo Domingo; Machala; Manta.

Lingua: La lingua ufficiale del Paese è lo Spagnolo; particolarmente diffuso nel Paese è il dialetto amerindo Quechua. Nel commercio e negli affari è diffuso l’uso della lingua inglese.

Religione: Cattolica (90%); minoranze protestanti ed animiste.

Moneta: La moneta locale, il Sucre (Su), è stato sostituito con il Dollaro USA a partire dal 29 marzo 2000, al tasso di conversione di 1 US$=25.000 Sucre. La moneta sucre non ha ufficialmente più validità dal settembre del 2000, e da allora si adotta il dollaro USA (US$).

 

Ecuador - Principali Indicatori Economici

 

 

2013
2014
2015
RNL, metodo Atlas (milioni US $)
91.319
97.756
97.400
RNL pro capite, metodo Atlas (US $)
5.830
6.150
6.030
RNL, a parità di potere di acquisto (milioni $)
170.359
180.200
182.016
RNL pro capite, a parità di potere di acquisto ($)
10.880
11.330
11.270
Quota del reddito posseduto da più del 20%
5
5
..
PIL (milioni US $)
95.130
102.292
100.177
Crescita del PIL (% annua)
4,9
4,0
0,2
Inflazione, deflatore del PIL (% annuo)
3,1
3,4
-2,2
Agricoltura, valore aggiunto (% del PIL)
9,2
9,5
10,1
Industria, valore aggiunto (% del PIL)
39,0
38,6
34,1
Servizi, ecc., valore aggiunto (% del PIL)
51,8
51,9
55,8
Esportazioni di beni e servizi (% del PIL)
28,6
28,0
20,7
Importazioni di beni e servizi (% del PIL)
31,0
29,5
23,7
Investimenti lordi (% del PIL)
28,5
28,2
26,9
Entrate, escluse le sovvenzioni (% del PIL)
..
..
..
Tempo necessario per avviare un business (giorni)
55,5
55,5
50,5
Credito interno fornito dal settore finanziario (% del PIL)
29,4
31,3
31,2
Gettito fiscale (% del PIL)
..
..
..
Scambi di merci (% del PIL)
54,7
52,3
39,8
Investimenti diretti esteri, raccolta netta (BdP, milioni US $)
727
773
1.060
Assistenza allo sviluppo e aiuti pubblici ricevuti al netto (milioni US $)
147,15
160,38
..
Fonte: World Bank - Aggiornamento 1/02/2017
RNL (Reddito Nazionale Lordo) = GNI (Gross National Income)
PIL (Prodotto Interno Lordo) = GDP (Gross Domestic Product)
Metodo Atlas: metodo di conversione utilizzato dalla Banca mondiale per perequare le fluttuazioni dei prezzi e dei tassi di cambio
BdP (Bilancia dei pagamenti) = BoP (Balance of Payments)

(*) Previsioni

Crescita annuale del PIL (%)
2005 5,3
2010 3,5
2015 0,2
2016* -2,3
2017* -2,9
2018* -0,6
2019* 1

Ecuador - Prospettive future

 

Per il 2017 si prevede un quadro migliore. Secondo le proiezioni della BCE, l'economia ecuadoriana crescerà del 1,42% nel 2017. La previsione contrasta con lo scenario descritto nell'ultimo rapporto della Cepal, che prevede che l'Ecuador avrebbe mantenuto un andamento decrescente nel corso dei prossimi cinque anni.
Il compito del nuovo presidente, Lenin Moreno, che assumerà l’incarico a maggio, non sarà facile. Lenin Moreno si troverà a guidare il paese in una delicatissima fase di transizione e avrà il compito di rilanciare l’azione del governo di Quito, dando continuità a un processo che ha visto il Paese conoscere, nell’ultimo decennio, una diminuzione dei tassi di povertà dal 36,5% al 22,5%, una crescita media annua dei redditi pro capite dell’1,5%, un calo dell’Indice di Gini sulla disuguaglianza salariale da 0,55 a 0,47 e, caso raro e significativo per uno Stato latinoamericano, un relativo, per quanto sicuramente non definitivo, arretramento della corruzione sistemica. Oltre a questo la sua elezione alla presidenza dell’Ecuador porta con sé diversi motivi di rilevanza legati alla personalità del vincitore del ballottaggio e al contesto delicato che si trova oggi a vivere l’America Latina.
 
E’ importante sottolineare la valenza internazionale del voto in Ecuador, che ha rappresentato la prima occasione di riscatto per i movimenti populisti progressisti latinoamericani dopo i rovesci elettorali in Venezuela e Argentina e la defenestrazione di Dilma Rousseff in Brasile. La concomitanza tra l’ascesa di Moreno e la parallela manifestazione di una nuova, preoccupante crisi in Venezuela e di forti tensioni in Paraguay rende bene l’idea della delicatezza del periodo presente per tutta l’America Latina.

Ecuador - Settori produttivi

 

L’Ecuador è un paese prevalentemente agricolo, la cui economia dipende tuttora in buona misura dalla produzione ed esportazione di pochi prodotti primari, sebbene un ambiente più favorevole agli investimenti stranieri e nazionali, instauratosi nel paese negli ultimi anni ma ancora da consolidare e rafforzare, offra nuove prospettive di crescita ad altri comparti dalle grandi potenzialità, quali l’agroindustria, il turismo, lo sfruttamento forestale e quello minerario.

Il settore petrolifero rappresenta, insieme a quello agricolo, il principale pilastro dell’economia ecuadoriana, contribuendo in media al PIL insieme al rimanente settore minerario per circa il 25%, ed attraendo la maggior parte degli investimenti esteri a lungo termine. Nel complesso, il settore delle esportazioni è quello più sviluppato nell’economia dell’Ecuador. Ciò aumenta la vulnerabilità dell’economia ecuadoriana agli shock esterni, come nel caso delle fluttuazioni dei prezzi internazionali.

Ecuador - Interscambio con l'Italia

 

 
Le esportazioni italiane in Ecuador nel 2016 sono state pari a € 201,7 milioni, in calo sul valore del 2015 (-24%), mentre le importazioni sono ammontate a € 352,3 milioni, in aumento sul 2015 (+12,2%).
 
Il saldo della bilancia commerciale italiana è quindi negativo per € 150,6 milioni.
 
I principali comparti produttivi dell’export italiano nel 2016 sono “Macchine per la metallurgia (incluse parti e accessori)” per un valore pari a € 10,8 milioni (-63,6%), “Altre macchine per impieghi speciali n.c.a. (incluse parti e accessori)” per € 9,8 milioni (-9,2%) e “Forni, fornaci e bruciatori” per un valore di € 9,8 milioni (- 9,1%).
I principali comparti dell’import sono “Pesce, crostacei e molluschi lavorati e conservati mediante surgelamento, salatura ecc.” per € 223,1 milioni (+24,8%), “Frutta di origine tropicale e subtropicale” per € 92,8 milioni (-6,7%) e “Piante per la produzione di bevande” per € 18,2 milioni (+25,5%).

   
NB:
I dati della I e II Tabella (Interscambio Italia/Paese) sono aggiornati trimestralmente in concomitanza con le pubblicazioni trimestrali dell'ISTAT.
I dati della III (Principali prodotti importati in Italia) e IV (Principali prodotti esportati dall'Italia) Tabella sono aggiornati annualmente in concomitanza con le pubblicazioni dell'ISTAT.

Mercati a Confronto

Interscambio Italia - Ecuador 2013
Gen - Dic
2012
Gen - Dic
2011
Gen - Dic
Esportazioni € 167.875.484,00 € 167.081.547,00 € 217.764.461,00
Importazioni € 140.802.311,00 € 135.729.181,00 € 436.966.453,00

Ecuador - Informazioni di viaggio

 

Prefisso internazionale:
00 593 per il paese;
2 Quito;
4 Guayaquil;
7 Cuenca.
Chiamate telefoniche: E’ possibile telefonare dagli alberghi che, pur offrendo un servizio telefonico migliore, hanno tariffe maggiorate. La telefonia pubblica offre un buon servizio ed è possibile telefonare dagli uffici telefonici dell’EMTEL, aperti tutti i giorni dalle 8 alle 22.

Fuso orario: 5 ore indietro rispetto all’orario del meridiano di Greenwich; 6 ore indietro rispetto all’Italia (7 ore indietro con l’orario legale). Le Galapagos sono indietro di 7 ore rispetto all’Italia (8 ore con l’orario legale).

Visto: Per i turisti italiani in viaggio in Ecuador è necessario il passaporto valido per almeno sei mesi dal momento della partenza. Non è necessario il visto per entrare nel Paese per motivi turistici fino a 90 giorni.

Settimana lavorativa:
UFFICI: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8:00 alle ore 18:00
BANCHE: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 13:30
UFFICI DI CAMBIO: dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 18:00; sabato dalle 9:00 alle 12:00
UFFICI POSTALI: dal Lunedì al Venerdì dalle 9:00 alle 17:00

Carte di credito: Tutte le principali

Valuta: La valuta ufficiale è il dollaro (US$), che si divide in 100 centesimi.
Si trovano banconote da 1, 2, 5, 10, 20, 50 e 100 dollari e monete da 1 (penny), 5 (nickel), 10 (dime), 25 (quarter) e 50 (half dollar) cents. Non ci sono limiti all’importazione e all’esportazione di valuta.

Situazione sanitaria: L’assistenza sanitaria pubblica è molto al disotto del livello medio europeo; esistono buone strutture private nelle principali città turistiche (Quito, Cuenca, Guayaquil).

Sicurezza
Zone a rischio: le province periferiche del Paese dove è minore il controllo delle autorità centrali; zone di confine con il Perù; zone di confine con la Colombia.
Zone di cautela: particolarmente pericolosa è la periferia di Guayaquil nonché la città di Esmeraldas. Cautela è consigliabile nel centro storico di Quito a causa della microdelinquenza e nella regione di Manabi. Negli ultimi mesi, a causa dei problemi economici e sociali che attraversa il Paese, è stato registrato un forte aumento della delinquenza su tutto il territorio.
Zone sicure: non esistono zone sicure al 100%.

Documenti auto
Assicurazione: è richiesto il carnet de passage en douane per veicoli importati temporaneamente. RC obbligatoria.
Patente: la patente italiana è riconosciuta valida, per permanenze fino a 90 giorni per scopi turistici.

Festività nazionali:
1° gennaio (Capodanno);
1° maggio (Festa dei Lavoratori);
24 maggio (Battaglia di Pichincha);
24 luglio (Giorno di Simon Bolivar);
25 luglio (Fondazione di Guayaquil)
10 agosto (Festa della Repubblica dell’Equador);
9 ottobre* (Giorno dell’indipendenza di Guayaquil);
1 novembre (Ognissanti);
2 novembre (Commemorazione dei Defunti);
3 novembre* (Giorno dell’indipendenza di Cuenca);
6 dicembre* (Fondazione di Quito);
25 dicembre (Natale).
Nota: le festività contrassegnate (*) non sono festività nazionali, ma sono comunque ampiamente osservate.

Ecuador - Principali indirizzi utili




AMBASCIATE E CONSOLATI IN ITALIA
 
Ambasciata dell’Ecuador in Italia
Ufficio commerciale
Consolato Generale Roma
Consolato Generale Milano
Consolato Generale Genova
Consolato Onorario Torino
Consolato Onorario Firenze
conecuadorfirenze@interfree.it
Consolato Onorario Asti
Consolato Onorario Perugia
 
AMBASCIATE E CONSOLATI IN ECUADOR

Ambasciata d’Italia a Quito
Sezione Consolare
 
ICE-Agenzia

Instituto Italiano para el Comercio Exterior
L'Ufficio ICE di Lima fornisce assistenza anche per l'Ecuador
 
CAMERE DI COMMERCIO

Cámara de Comercio Italiana del Ecuador
Camara de Comercio Italiana del Ecuador
Cámara de Comercio de Quito
Cámara de Comercio de Guayaquil
Cámara de Industrias de Guayaquil
Cámara de Comercio de Cuenca
Camara de Comercio de Ambato
Cooperativa Cámara de Comercio de Ambato
Cámara de Comercio de Manta
Cámara de Comercio de Machala
Cámara de Comercio e Industrias Ecuatoriano-Colombiana CAMECOL
 
MINISTERI

Governo della Repubblica
Ministerio de Relaciones Exteriores, Comercio e Integración
Ministerio de Coordinación de la Producción, Empleo y Competitividad (MCPEC)
Ministerio de Coordinación de Seguridad
Ministerio del Interior
Ministerio de Justicia, Derechos Humanos y Cultos
Ministerio del Ambiente
Ministerio de Agricultura, Ganadería, Acuacultura y Pesca
Ministerio de Industrias y Productividad
 
ISTITUTI, ENTI, AGENZIE NAZIONALI

Dogane dell’Ecuador
Inen - Instituto Ecuatoriano de Normalización
Istituto Nazionale di Statistica
Federación Ecuatoriana de Exportadores -FEDEXPOR
Corporación Nacional de Telecomunicaciones (CNT)
 
ORGANISMI INTERNAZIONALI

Delegación de la Unión Europea para Ecuador
Inter-American Development Bank – Ecuador
 
PRINCIPALI ISTITUTI BANCARI

Asociación de Bancos Privados del Ecuador
Banco Central Ecuador