Stampa

KAZAKISTAN

 

Immagine correlata


Kazakistan - Informazioni Generali

 

Il Kazakistan, è uno Stato transcontinentale, a cavallo tra Europa ed Asia, ed è un'ex repubblica dell'Unione Sovietica. Confina con la Russia, la Cina e alcuni Paesi dell'Asia centrale, quali il Kirghizistan, Uzbekistan e Turkmenistan ed è delimitato per un tratto dalle coste del Mar Caspio.

Superficie:
2.717.300 km2
Densità: 6 ab/Kmq
Territorio: suddiviso in 14 regioni e 3 città a statuto speciale (Almaty, Astana, Baikonur)
 
Capitale:  Astana (ex Akmola), dal 10 dicembre 1997. Capitale precedente: Almaty

Altre città principali:
Almaty, Karaganda, Shimkent, Astana, Ust-Kamenogorsk, Pavlodar, Semipalatinsk, Petropavlovsk

Popolazione: 17.037.508 milioni di abitanti (2015 Banca Mondiale)

Struttura demografica: (quota %)
0 - 15 anni: 27,3%,
16 - 62 anni: 62,4%,
over 65 anni: 10,4%
(Fonte: Agenzia di Statistica del Kazakistan 2014)

Lingua ufficiale: kazakho (lingua di stato) e russo (lingua ufficiale); in crescita la conoscenza dell’inglese.

Religione: Musulmani Sunniti (47%), Ortodossi (8%), Protestanti (2%)

Moneta: L’unità monetaria del Kazakistan è il Tenge (KZT) 

Kazakistan - Principali Indicatori Economici

 

 

2013
2014
2015
RNL, metodo Atlas (milioni US $)
201.746
208.947
199.813
RNL pro capite, metodo Atlas (US $)
11.840
12.090
11.390
RNL, a parità di potere di acquisto (milioni $)
361.952
385.638
411.950
RNL pro capite, a parità di potere di acquisto ($)
21.250
22.310
23.480
Quota del reddito posseduto da più del 20%
10
..
..
PIL (milioni US $)
236.635
221.416
184.388
Crescita del PIL (% annua)
6,0
4,2
1,2
Inflazione, deflatore del PIL (% annuo)
9,5
5,8
1,8
Agricoltura, valore aggiunto (% del PIL)
4,9
4,7
5,0
Industria, valore aggiunto (% del PIL)
36,9
35,9
32,5
Servizi, ecc, valore aggiunto (% del PIL)
58,2
59,4
62,5
Esportazioni di beni e servizi (% del PIL)
38,6
39,3
28,5
Importazioni di beni e servizi (% del PIL)
26,8
25,6
24,7
Investimenti lordi (% del PIL)
24,6
25,8
..
Entrate, escluse le sovvenzioni (% del PIL)
20,5
19,5
13,7
Tempo necessario per avviare un business (giorni)
18
16
11
Credito interno fornito dal settore finanziario (% del PIL)
38,3
36,1
44,9
Gettito fiscale (% del PIL)
16,0
14,2
9,8
Scambi di merci (% del PIL)
56,4
54,5
41,2
Investimenti diretti esteri, raccolta netta (BdP, milioni US $)
10.011
7.091
6.585
Assistenza allo sviluppo e aiuti pubblici ricevuti al netto (milioni US $)
88,21
88,43
..
Fonte: World Bank - Aggiornamento 1/02/2017
RNL (Reddito Nazionale Lordo) = GNI (Gross National Income)
PIL (Prodotto Interno Lordo) = GDP (Gross Domestic Product)
Metodo Atlas: metodo di conversione utilizzato dalla Banca mondiale per perequare le fluttuazioni dei prezzi e dei tassi di cambio
BdP (Bilancia dei pagamenti) = BoP (Balance of Payments)

(*) Previsioni

Crescita annuale del PIL (%)
2005 9,7
2010 7,3
2015 1,2
2016* 0,9
2017* 2,2
2018* 3,7
2019* 4

Kazakistan - Prospettive future

 

Le riforme individuate dal governo kazako dovrebbero contribuire a diversificare l'economia e ampliare il settore non-oil. Le autorità locali hanno adottato un nuovo pacchetto di misure per attrarre investimenti diretti esteri, tra cui aiuti agli investimenti, incentivi fiscali, e un regime di rilascio visti migliore e un servizio business ad hoc per gli investitori. Il governo ha varato un importante programma di sostegno allo sviluppo delle piccole e medie imprese.
Gli sforzi in atto porteranno ad un miglioramento del quadro normativo e di governance nazionale al fine di accrescere la trasparenza e l'efficienza delle transazioni economiche, facilitare la partecipazione del settore privato al processo di rinnovamento e migliorare l'offerta di servizi alla popolazione. In agenda riforme sui temi dell’amministrazione doganale e della geografia giudiziaria.

Kazakistan - Settori produttivi

 

Il Kazakistan è la più grande economia dell’Asia centrale. Il Kazakistan, in cui territorio è occupato in prevalenza da una vasta distesa di steppa, gode del favore degli investitori internazionali, tanto da rientrare (secondo una classifica della Banca Mondiale) tra i dieci mercati mondiali più stabili e proficui per nuovi investimenti.
Il settore trainante dell’economia kazaka è lo sfruttamento delle ingenti risorse di petrolio e gas che, localizzate prevalentemente nella zona del Mar Caspio, tra cui i campi di Tengiz e Kashagan (considerata una delle più importanti scoperte mondiali di idrocarburi degli ultimi trentacinque anni) ed al confine con la Russia (Karachaganak), costituiscono, insieme ai loro derivati, ben oltre la metà delle esportazioni e circa il 17% del PIL.
Tra i settori prioritari sostenuti dal governo ci sono "l'energia pulita", la robotica, le nanotecnologie, l'ingegneria genetica in agricoltura e la tecnologia aerospaziale. In Kazakistan sarà costituito un settore dei servizi ad alta tecnologia nel campo geologico, ingegneristico, di informazione e comunicazione, nonché per la produzione e manutenzione di reattori e centrali nucleari».
Sulla base dell’analisi delle tendenze di sviluppo dei settori in Kazakistan e negli altri paesi del mondo sono state definite le direzioni prioritarie per gli investimenti:
  1. Lavorazione dei prodotti agricoli (complesso agricolo, incluso la conservazione, trattamento cotone e lana, ecc).
  2. Produzione dei materiali edili
  3. Industria del vetro
  4. Industria petrolifera e chimica
  5. Metallurgia
  6. Industria metalmeccanica
  7. Lavorazione del legno
  8. Industria ittica
  9. Infrastrutture (energetica e trasporti).
Astana aspira ad accrescere e innovare ulteriormente la propria economia e a incrementare un trend che negli ultimi anni è stato sempre positivo. Basti pensare che tra il 2012 e il 2013, un periodo in cui l’Europa lotta contro la recessione, la crescita economica è passata dal 5 al 6 per cento.

Kazakistan - Interscambio con l'Italia

 

Le esportazioni italiane in Kazakhstan nel 2016 sono ammontate a € 842,1 milioni, in aumento sul valore dell’export del 2015 (+8,2%), mentre le importazioni sono pari a € 1,4 miliardi (-36,9%).
Il saldo della bilancia commerciale è quindi negativo per un valore di € 558,9 milioni.
 
I principali comparti produttivi dell’export sono: “Tubi e condotti saldati e simili” per un valore pari a € 842,1 milioni (+8,2%), “Altri rubinetti e valvole” per € 81 milioni (+19,1%) e “Attrezzature di uso non domestico per la refrigerazione e la ventilazione; condizionatori domestici fissi” per € 45,4 milioni (+312%).
I principali comparti dell’import sono “Petrolio greggio” per € 1,2 miliardi (-36,2%), “Rame e semilavorati” per € 74,5 milioni (-71%) e “Alluminio e semilavorati” per 43 milioni (+388%).
NB:
I dati della I e II Tabella (Interscambio Italia/Paese) sono aggiornati trimestralmente in concomitanza con le pubblicazioni trimestrali dell'ISTAT.
I dati della III (Principali prodotti importati in Italia) e IV (Principali prodotti esportati dall'Italia) Tabella sono aggiornati annualmente in concomitanza con le pubblicazioni dell'ISTAT.

Mercati a Confronto

Interscambio Italia - Kazakistan 2013
Gen - Dic
2012
Gen - Dic
2011
Gen - Dic
Esportazioni € 508.771.798,00 € 562.211.282,00 € 932.741.860,00
Importazioni € 3.586.591.650,00 € 4.679.335.085,00 € 3.827.680.628,00

Kazakistan - Informazioni di viaggio

 

Prefissi internazionali
+ 7 prefisso per il Paese;
I prefissi telefonici delle principali città sono i seguenti:
+7172 (Astana)
+7272 (Almaty)

Fuso orario
Rispetto all’Italia +5h ad Astana ed Almaty, e +4h ad Aktau, Aktyube, Atyrau e Uralsk. Tale differenza si riduce di un’ora quando in Italia non è in vigore l’ora legale.

Passaporto
E' necessario il passaporto avente validità minima di tre mesi dalla data di scadenza del visto.
 
Visto
A partire dal 15 luglio 2014 e per la durata di un anno i cittadini italiani e di altri 9 Paesi possono recarsi in Kazakhstan senza obbligo di visto per soggiorni non superiori ai 15 giorni.
Si raccomanda la massima attenzione nel rispettare il limite dei 15 giorni senza visto ovvero il limite più lungo previsto dal visto concesso dalle competenti Autorità.
Le Autorità di frontiera kazake sono infatti molto rigorose nell’applicazione della normativa in materia di immigrazione nei confronti degli stranieri che abbiano superato i periodi previsti. Si ricorda infatti che non è possibile lasciare il Paese con un visto scaduto o in periodo successivo ai 15 giorni suddetti senza passare attraverso il Tribunale Amministrativo per l’Immigrazione e che - anche in caso di "overstay" di poche ore - possono essere comminate sanzioni anche di carattere detentivo, fino a 10 giorni di reclusione.
Si ricorda inoltre che la permanenza nel Paese prevede il possesso di una carta di migrazione ottenibile all'aeroporto d'arrivo al momento dell'attraversamento della frontiera. La carta deve essere vidimata dalle autorità aeroportuali al momento dell'ingresso in Kazakhstan. E' bene prestare attenzione a che le guardie di frontiera appongano effettivamente il timbro d'ingresso anche sulla Carta di Migrazione, oltre che sul passaporto.
 
Settimana lavorativa 
Banche: lunedì – venerdì dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.30.
Poste: lunedì – venerdì dalle 9.00 alle 18.00. I principali uffici postali sono aperti 24 ore al giorno, 7 giorni a settimana.

Carte di credito
Si accettano tutte le carte di credito nei locali commerciali di un certo livello. Se non si conosce la lingua russa, si consiglia di non firmare nulla che non sia in lingua inglese o poco chiaro.


Principali festività
1-2 gennaio: Capodanno;

8 marzo: Festa delle Donne;
22 marzo: Nauryz Meyrami (antico Capodanno turco, oggi festa della primavera);
1 maggio: Giornata dei popoli della Repubblica del Kazakistan;
9 maggio: Giornata della Vittoria (commemorazione della vittoria sovietica nella seconda guerra mondiale);
30 agosto: Festa della Costituzione;
25 ottobre: Giornata della Repubblica;
16 dicembre: Festa dell’Indipendenza.

Kazakistan - indirizzi utili

 


 
Ambasciata del Kazakistan
Via Cassia, 471, 00189 - Roma, Italia
Tel. 06 36 30 11 30, Fax 06 36 29 26 75
e-mail: roma@mfa.kz
 
Ambasciata - Astana, Incaricato d'affari con Lettere Pasquino Bruno Antonio
Cosmonavtov Street, n.62 - Microrione Chubary - 010000 Astana
Tel. +7 7172 243390 / 243868 - Fax +7 7172 243686
ambasciata.astana@esteri.it
www.ambastana.esteri.it

Consolato Onorario ad Almaty
Cons. Sermasi Domenico
Kazibek-bi, 41 palazzina
Tel. (+772) 72663609- Fax (+772) 73341115
info@adalaconsulting.com

ICE - Agenzia
Sezione Sviluppo Scambi (ICE) Kazakistan
41 Kazibek Bi Street - 4800020 Almaty
Tel. (007727) 2910335 - Fax (007727) 2910287
 
Rappresentanza Unione Europea
Rappresentanza dell’Unione Europea in Kazakistan
62, Kosmonavtov street, 4th floor - Astana, 010000 - Kazakistan
Tel. + 7 7172 97 10 40 - Fax + 7 7172 97 95 63
Delegation-Kazakistan@eeas.europa.eu

Ministeri

Ministero degli Affari Esteri Economici:
http://mfa.gov.kz/en/
Ministero di Giustizia: www.minjust.kz 
Ministero dei trasporti e delle comunicazioni: www.mtk.gov.kz 
Ministero dell’Economia e la Pianificazione del budget: www.minplan.kz

Camere di Commercio locali

Camera di Commercio della Repubblica del Kazakistan
010000, st. Syganak 29. 305 office- 050000, Almaty
Tel. centralino: +7 (7172) 51 69 52 Fax:+7 (7272) 51 69 76
 
Camera di Commercio di Almaty
Ul. Masanchi 26– 050000, Almaty
Tel. centralino:+7(7272) 78 44 13, 92 90 75 - Fax: +7 (7272) 92 00 52, 92 90 75
 
Camera di Commercio di Astana
Ul. Auezova, 66 – 473000, Astana
Tel. centralino:+7 (3172)
 
Camera di Commercio di Aktiubinsk
Ul. Bratiev Zhubanovih, 289, app. 1 - 463000, Aktiubinsk
Tel. centralino/fax: +7 (7132) 51 60 28, 51 02 26, 51 60 28
 
Camera di Commercio di Ust-Kamenogorsk
Ul. Novatorov 3, cassetta in servizio agli abbonati 177 492000, Ust-Kamenogorsk
Tel. centralino/fax: +7 (7232) 26 72 47
 
Camera di Commercio di Taraz
Ul. Karakhana 2 - 080002 Taraz
Tel. centralino/fax: +7 (7262) 43 35 93, 43 05 98
 
Camera di Commercio di Uralsk
Ul. Samarskaya, 67 - 090000, Uralsk
Lingua: Russo
Tel. centralino/fax:+7 (7112) 51 35 37, 50 44 40
 
Camera di Commercio di Karaganda
Mira ave. 31 – 100000, Karaganda
Tel. centralino:+7 (7212) 30 06 84, 56 67 63
 
Camera di Commercio di Kyzylorda
Ul.Aiteke Bi, 24 – 120014, Kyzylorda
Tel./fax:+7 (7242) 26 24 36
 
Camera di Commercio di Kostanai
Ul. Tarana, 165 – 110000, Kostanai
Tel.+7 (7142) 54 44 03
 
Camera di Commercio di Aktau
Mkr. 6, d. 26, kb. 131 – 130000, Aktau
Tel. +7 (7292) 501 952 - Fax:+7 (7292) 502 365
 
Camera di Commercio di Pavlodar
Ul. Toraigirova, 95/1 - 140002 Pavlodar
Tel./fax+7 (7182) 55 99 02, 557 969
 
Camera di Commercio di Petropavlovsk
Ul. Mira, 122 – 150008, Petropavlovsk
Tel. /fax+7 (7152) 46 54 43, 46 05 68
 
Camera di Commercio di Shimkent
Ul. Zheltoksan, 20 b- 160014, Shimkent
Tel. +7 (7252) 300 856, 232 477
 
Camera di Commercio di Kokshetau
Ul. Abaya 107 - 020000 Kokshetau, Regione di Akmola
Tel. /fax+7 (7172) 57668, 257 392, 257 694
 
Altri enti

Banca Nazionale del Kazakistan
 
Associazione delle banche della repubblica del Kazakistan

Comitato della Repubblica del Kazakistan per gli Investimenti Stranieri
Kabanbay Batyr Ave. –010000 Astana
Tel. +7 (7172) 925 550 - Fax: +7 (7172) 925 553

Kazakhstan Investment Promotion Centre “Kazinvest”
Microrione Koktem 3, cond. 21 (edificio della Banca Nazionale) - 050040 - Almaty
Tel. +7 (7272) 61 09 20/71 96 31 - Fax +7 (7272) 50 12 77

Ufficio Nazionale per i Brevetti (Kazpatent)
Ul. Orynbor, 8 - Almaty
Tel. +7 (7172) 50 25 75 - Fax +7 (7172) 50 25 66

Comitato doganale del Ministero dei Redditi Statali
Uliza Auezova 116 - 010000 Astana
Tel. +7 (7172) 22 73 03 Fax+7 (7172) 22 73 03/34/37