Stampa

FILIPPINE

 

 

 

 

 

 

 

 

Filippine - Localizzazione

 

Filippine - Informazioni Generali

 

Nome ufficiale: Repubblica delle Filippine
Superficie: Le Filippine sono un arcipelago composto da oltre 7.000 isole situato a sud di Taiwan, a sud-est della Cina, a est del Vietnam, a nord-est del Borneo e a ovest dell'Oceano Pacifico. L'isola più grande è Luzon. La superficie complessiva è di 300.179 Km2
Capitale: Manila
Altre città principali: Taguig City; Bacolod; Cagayan de Oro; Cebu; Kalookan; Davao; General Santos City; Iloilo; Las Pinas; Paranaque; Pasig; Quezon City; Valenzuela; Zamboanga
Popolazione: 103.320,22 (2016 – Banca Mondiale)
Lingua ufficiale: Filippino (Tagalog), cui si affiancano numerosi dialetti locali.
Inglese e spagnolo sono diffusi.
Religione: Cattolici (84%), Chiesa Filippina Indipendente (6,2%), Musulmani (4,6%), Protestanti (3,9%)
Moneta: Peso filippino (PHP) diviso in 100 centavos.

Filippine - Principali Indicatori Economici

 

 

2013
2014
2015
RNL, metodo Atlas (milioni US $)
325.476
347.090
357.638
RNL pro capite, metodo Atlas (US $)
3.340
3.500
3.550
RNL, a parità di potere di acquisto (milioni $)
780.933
841.179
899.843
RNL pro capite, a parità di potere di acquisto ($)
8.000
8.480
8.940
Quota del reddito posseduto da più del 20%
..
..
..
PIL (milioni US $)
271.836
284.834
292.451
Crescita del PIL (% annua)
7,1
6,2
5,9
Inflazione, deflatore del PIL (% annuo)
2,0
3,2
-0,6
Agricoltura, valore aggiunto (% del PIL)
11,3
11,3
10,3
Industria,valore aggiunto (% del PIL)
31,1
31,3
30,8
Servizi, ecc., valore aggiunto (% del PIL)
57,6
57,4
59,0
Esportazioni di beni e servizi (% del PIL)
28,0
28,8
28,2
Importazioni di beni e servizi (% del PIL)
32,2
32,4
34,8
Investimenti lordi (% del PIL)
20,0
20,5
20,6
Entrate, escluse le sovvenzioni (% del PIL)
14,8
15,1
..
Tempo necessario per avviare un business (giorni)
36
34
29
Credito interno fornito dal settore finanziario (% del PIL)
51,9
55,8
59,1
Gettito fiscale (% del PIL)
13,3
13,6
..
Scambi di merci (% del PIL)
45,0
45,6
44,0
Investimenti diretti esteri, raccolta netta (BdP, milioni US $)
3.737
5.740
5.835
Assistenza allo sviluppo e aiuti pubblici ricevuti al netto (milioni US $)
190,43
675,73
..
Fonte: World Bank - Aggiornamento 1/02/2017
RNL (Reddito Nazionale Lordo) = GNI (Gross National Income)
PIL (Prodotto Interno Lordo) = GDP (Gross Domestic Product)
Metodo Atlas: metodo di conversione utilizzato dalla Banca mondiale per perequare le fluttuazioni dei prezzi e dei tassi di cambio
BdP (Bilancia dei pagamenti) = BoP (Balance of Payments)

(*) Previsioni

Crescita annuale del PIL (%)
2005 4,8
2010 7,6
2015 5,9
2016* 6,8
2017* 6,9
2018* 7
2019* 6,7

Filippine - Prospettive future

 

Secondo la World Bank le Filippine rimangono l'economia con la migliore performance nell'Asia dell'Est, e il Pil di Manila è stimato in crescita intorno al 7% per i prossimi tre anni. L'istituto ha confermato le previsioni per un progresso annuo dell'economia delle Filippine del 6,9% nel 2017 e nel 2018 e del 6,8% nel 2019.

Il piano quinquennale di sviluppo delle Filippine per gli anni 2017-2022 contiene 10 punti chiave che delineano le misure e gli obiettivi di rilancio che il Governo intende raggiungere. Tra gli obiettivi principali troviamo la riduzione dell’indice di povertà dal 21,6% del 2016 al 14% entro il 2020. Il piano precedente, che riguardava gli anni 2011-2016, ha già ridotto l’indice di povertà del 7%.
Il Presidente Duterte ha come obiettivo una crescita economica inclusiva al fine di elevare gli standard di vita anche degli strati della società più vulnerabili. In particolar modo, sono state varate politiche tese alla riduzione della corruzione e del traffico di droga; a tal proposito è stato reso esecutivo il piano AmBisyon Natin 2040 che prevede la triplicazione del PIL pro capite a 11.000 dollari, mantenendo una crescita del PIL di almeno il 6,5% annuo.

Filippine - Settori produttivi

 

L’economia delle Filippine è molto diversificata e riflette la varia dotazione di risorse, sia fisiche che umane.
Negli ultimi anni il contributo al PIL del settore manifatturiero è stato di poco superiore al 30%, quindi non elevatissimo per un’economia ancora in fase di sviluppo, a causa dei bassi tassi di crescita della produzione. Il settore dei servizi contribuisce alla crescita reale del PIL per oltre il 50%, mentre il settore agricolo è di poco inferiore al 15%.
Le disparità economiche da una zona all’altra sono notevoli: nell’area metropolitana di Manila vive il 13% della popolazione e tale zona genera più di un terzo del Pil. Il reddito pro capite di chi abita in tale regione è inoltre superiore di dieci volte quello degli abitanti della regione di Mindanao, la più povera del paese.

Filippine - Interscambio con l'Italia

 

I principali partner commerciali del paese sono USA, Giappone e Cina. L’interscambio con l’Italia è ancora limitato, anche a causa del fatto che una notevole porzione dei prodotti italiani viene esportato nelle Filippine attraverso hub quali Singapore, Hong Kong e Shanghai.
Le esportazioni italiane nelle Filippine nel 2016 sono state pari a € 612.414.944, in aumento del 12,4% sul valore del 2015 pari a 544.452.793 mentre le importazioni sono state di € 217.257.635, in diminuzione del -10,7% sull’anno precedente pari a 243.517.965.
Il saldo della bilancia commerciale è quindi positivo per € 397.157.309.
Le principali voci merceologiche del nostro export nel 2016 sono i “Componenti elettronici” per un importo pari a € 57.200.524 in sensibile aumento annuale (689,3%), “Mangimi per l'alimentazione degli animali da allevamento” per € 52.997.702 (189,3%) e “Altri fili e cavi elettrici ed elettronici” per € 52.661.614 che ha visto un improvviso e molto considerevole aumento rispetto al biennio precedente.
I principali comparti produttivi del nostro import sono “Olio raffinato o grezzo da semi oleosi o frutti oleosi” per € 35.272.513 (-4,12%), “Camicie, T-shirt, corsetteria e altra biancheria intima” per un valore di € 22.761.817 (-3,5%) e “Pesce, crostacei e molluschi lavorati e conservati mediante surgelamento, salatura ecc” per € 19.720.155 (-32%).
 

NB:
I dati della I e II Tabella (Interscambio Italia/Paese) sono aggiornati trimestralmente in concomitanza con le pubblicazioni trimestrali dell'ISTAT.
I dati della III (Principali prodotti importati in Italia) e IV (Principali prodotti esportati dall'Italia) Tabella sono aggiornati annualmente in concomitanza con le pubblicazioni dell'ISTAT.

Mercati a Confronto

Interscambio Italia - Filippine 2013
Gen - Dic
2012
Gen - Dic
2011
Gen - Dic
Esportazioni € 290.388.024,00 € 282.982.966,00 € 357.215.127,00
Importazioni € 88.678.414,00 € 139.048.870,00 € 293.740.327,00

Filippine - Informazioni di viaggio

 

Prefissi internazionali
00 63 prefisso per il Paese; 2 per Manila
Fuso orario
8 ore avanti rispetto all’orario del meridiano di Greenwich; 7 ore avanti rispetto all’Italia (6 avanti con l’orario legale)
 
Documentazione necessaria all’ingresso nel paese
 
Passaporto: necessario, con validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese. Dal 1° gennaio 2017 per entrare nel territorio delle Filippine è obbligatorio il possesso di un passaporto elettronico. Si intende per “passaporto elettronico” il libretto dotato di microprocessore. L’ingresso nel Paese è consentito previa esibizione del biglietto aereo di ritorno o di uscita dal Paese verso un luogo diverso da quello di provenienza.
Si ricorda altresì che negli aeroporti internazionali e nazionali filippini è obbligatorio per tutti i passeggeri che si imbarcano il pagamento di una tassa aeroportuale di diversa entità.

Visto di ingresso: Per i cittadini italiani che vogliano soggiornare nel Paese per meno di 30 giorni non è necessario l’ottenimento di un visto presso le rappresentanza filippine; un visto di ingresso gratuito è ottenibile all’arrivo in aeroporto. Per soggiorni superiori ai 30 giorni, rimane l’obbligo di estensione da richiedere presso il “Bureau of Immigration”  (Magallanes Drive, Intramuros, Manila. Tel.:  0063 2 527 3248), prima della scadenza del visto. Tale estensione ha un costo di circa 60 dollari USA.
 
Formalità valutarie e doganali. Non si può esportare valuta locale per un ammontare superiore a 5.000 pesos. Non vi sono limiti all’introduzione di valuta, tuttavia per somme superiori ai 10.000 dollari è obbligatorio denunciarle.
Il visitatore temporaneo non può introdurre nel Paese armi, prodotti agricoli, cibo e medicinali salvo le quantità concesse per uso personale.
 
Carte di credito
Vengono accettate tutte le principali carte di credito
 
Settimana lavorativa
UFFICI: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 17.00 ma alcuni anche fino alle ore 18.00
ORARI COMMERCIALI: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 8.00 alle ore 12.00 e dalle ore 14.00 alle ore 17.00; il Sabato dalle ore 8.00 alle ore 12.00
BANCHE: dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9.00 alle ore 15.00 (Sabato chiuso)
 
Situazione sanitaria
Strutture sanitarie: La qualità delle strutture sanitarie pubbliche è da ritenersi inadeguata anche nei grandi centri, mentre è decisamente scarsa nelle zone periferiche. Di migliore livello sono le strutture private, soprattutto nei grandi centri, pur se di costo elevato. Nelle cliniche viene comunque preteso che sia assicurata la disponibilità finanziaria del malato a sostenere le spese di ricovero, senza la quale neanche nei casi di grave emergenza viene prestata assistenza. La gamma di prodotti sanitari disponibili è abbastanza completa ed esiste la possibilità di sottoscrivere una polizza di assicurazione sanitaria sul posto.
 
Principali festività 2017
1° gennaio (Capodanno)
28 gennaio Bagong Taon ng mga Tsino
25 febbraio (EDSA Revolution Day)
9 Aprile 2017 Araw ng Kagitingan
13 Aprile 2017 Huwebes Santo
14 Aprile 2017 Biyernes Santo
15 Aprile 2017 Sabado ng Gloria
1° maggio (Festa del Lavoro)
12 giugno (Festa dell’indipendenza)
21 Agosto 2017 (Araw ng Kabayanihan ni Ninoy Aquino)
28 agosto (Giorno degli eroi nazionali)
1° novembre (Festa di tutti i Santi)
30 novembre (Festa di San Bonifacio)
24-25 dicembre (Natale)
30 dicembre (Festa del Rizal)
31 dicembre (fine anno)

Filippine - Principali indirizzi utili

 

 

Ambasciata delle Filippine a Roma
Via delle Medaglie d'Oro, 112/114 - 00136 Roma
Tel. (+39) 06 397 46621
Per emergenza: (+39) 328-690-7613

Consolato Generale a Milano
Via Stromboli 1 20144 Milano, Italia
Tel. (3902) 4398-0383 - Fax (3902) 4391-1229

Ambasciata d'Italia a Manila
6/F, Zeta II Bldg., 191 Salcedo Street, Legaspi Village, Makati City Manila
Tel: (+63 2) 8924531 to 34 - Fax: (+63 2) 8171436

ICE-Agenzia
Per una prima assistenza e per informazioni di base vi preghiamo di rivolgervi all'Ufficio ICE di Singapore

Philippine Trade & Investment Center: http://investphilippines.gov.ph/ptic/
Delegation of the European Union to the Philippines: https://eeas.europa.eu/delegations/philippines_en
European Chamber of Commerce in the Philippines: https://www.eccp.com/
Federation of Philippine Industries, The (FPI): www.fpi.ph
Food and Agriculture Organization (FAO): http://www.fao.org/philippines/en/
Bangko Sentral ng Pilipinas: http://www.bsp.gov.ph/
Department of Trade & Industry: http://www.dti.gov.ph/
Securities and Exchange Commission: http://www.sec.gov.ph/
Bureau of Customs: http://customs.gov.ph/
Bureau of Internal Revenue: http://www.bir.gov.ph/
Department of Finance: http://www.dof.gov.ph
Philippine Economic Zone Authority: http://www.peza.gov.ph/
National Economic and Development Authority: http://www.neda.gov.ph/