Stampa

MACEDONIA DEL NORD

 

Risultati immagini per animated flag macedonia fyrom

 

 


Macedonia del Nord - Informazioni Generali

 

La Macedonia, nota ufficialmente nelle organizzazioni internazionali come Repubblica di Macedonia del Nord è uno stato indipendente della penisola balcanica nell'Europa sud-orientale. Confina con Albania, Serbia, Bulgaria, e Grecia.
La terra governata dalla Repubblica di Macedonia era in precedenza la parte meridionale estrema della Jugoslavia. I confini odierni vennero fissati poco dopo la Seconda Guerra Mondiale quando la Jugoslavia socialista stabilì nella zona la Repubblica Socialista di Macedonia, riconoscendo i macedoni come una nazione separata all'interno della Jugoslavia. Rinominata Repubblica di Macedonia l'8 settembre 1991, si separò pacificamente dalla Jugoslavia senza ulteriori modificazioni territoriali. Da allora comunque il paese si è impegnato in una prolungata disputa politica con la Grecia sull'uso del termine "Macedonia" conclusosi con l'assunzione del nome di Repubblica di Macedonia del Nord, reso ufficiale a partire dal 12 febbraio 2019.

Superficie: 25.713 Km2
Popolazione: 2.069.172 (stime 2014 )
 
Capitale: Skopje (467.300 abitanti)
Altre città principali: (Censimento 2002)
Kumanovo (103.200 abitanti);
Bitola (86.200 abitanti);
Prilep (73.400 abitanti);
Tetovo (70.800);
Veles (57.600 abitanti);
Ocrida (43.000 abitanti);
Stip (42.500 abitanti).

Lingua ufficiale: Macedone. Il 20% della popolazione è di lingua albanese, altre lingue minoritarie sono: serbo-croato, turco e italiano.
Religione: Ortodossi Macedoni (67%), Musulmani (30%), altre (3%)
Moneta ufficiale: Dinaro macedone (Denar-MKD), introdotto a maggio del 1993.

Macedonia del Nord - Principali Indicatori Economici

 

 

2013
2014
2015
RNL, metodo Atlas (milioni US $)
10.380
10.777
10.674
RNL pro capite, metodo Atlas (US $)
5.010
5.190
5.140
RNL, a parità di potere di acquisto (milioni $)
25.671
27.448
28.543
RNL pro capite, a parità di potere di acquisto ($)
12.390
13.220
13.730
Quota del reddito posseduto da più del 20%
..
..
..
PIL (milioni US $)
10.818
11.319
10.086
Crescita del PIL (% annua)
2,9
3,5
3,7
Inflazione, deflatore del PIL (% annuo)
4,5
1,1
2,8
Agricoltura, valore aggiunto (% del PIL)
11,5
11,6
11,2
Industria, valore aggiunto (% del PIL)
25,4
25,2
26,1
Servizi, ecc, valore aggiunto (% del PIL)
63,0
63,1
62,7
Esportazioni di beni e servizi (% del PIL)
43,4
47,8
48,5
Importazioni di beni e servizi (% del PIL)
61,5
65,1
64,8
Investimenti lordi (% del PIL)
28,8
30,5
31,9
Entrate, escluse le sovvenzioni (% del PIL)
..
..
..
Tempo necessario per avviare un business (giorni)
3
3
2
Credito interno fornito dal settore finanziario (% del PIL)
53,7
54,7
59,7
Gettito fiscale (% del PIL)
..
..
..
Scambi di merci (% del PIL)
100,9
107,9
..
Investimenti diretti esteri, raccolta netta (BdP, milioni US $)
402
61
297
Assistenza allo sviluppo e aiuti pubblici ricevuti al netto (milioni US $)
197,23
210,77
..
Fonte: World Bank - Aggiornamento 1/02/2017 
RNL (Reddito Nazionale Lordo) = GNI (Gross National Income)
PIL (Prodotto Interno Lordo) = GDP (Gross Domestic Product)
Metodo Atlas: metodo di conversione utilizzato dalla Banca mondiale per perequare le fluttuazioni dei prezzi e dei tassi di cambio
BdP (Bilancia dei pagamenti) = BoP (Balance of Payments) 

 

(*) Previsioni

Crescita annuale del PIL (%)
2005 4,7
2010 3,4
2015 3,8
2016* 2
2017* 3,3
2018* 3,7
2019* 4

Macedonia del Nord - Prospettive future

 

 
Il Bilancio dello Stato per il 2017 è di 3.3 miliardi di Euro, incentrato su una crescita del PIL del 3%. Le spese del Bilancio (+4.5% rispetto il 2016), prevalentemente riguardano i transfer sociali (45%), il pagamento delle pensioni (25%) e gli stipendi dell'amministrazione pubblica (13%). Per investimenti pubblici sono previsti 438 milioni di Euro, di cui la maggior parte saranno spese per la costruzione e ricostruzione di strade (328 milioni di Euro), per la ricostruzione di tratti ferroviari lungo il Corridoio 10 (13 milioni di Euro) nonché per acquisto di mezzi di traino ferroviario per 50 milioni di Euro. Per il settore sanitario -i centri policlinici di Skopje e Stip- sono previsti 18 milioni di Euro. Il deficit del Bilancio è programmato sul 3% del PIL (302 milioni di Euro).
Il deficit del Bilancio è programmato sul 3% del PIL (302 milioni di Euro). (Fonte: ICE Skopje)

Macedonia del Nord - Settori produttivi

 

La Macedonia del Nord è un paese tradizionalmente agricolo, il 48% del territorio (1.120.213 ettari) è costituito da terreni fertili e non inquinati. Le condizioni climatiche favorevoli facilitano la coltivazione di frutta e verdura, anche in serra, l’apicoltura e allevamento del bestiame.
Il settore energia offre molteplici opportunità d’affari, sia sotto forma di possibilità di sfruttamento delle risorse naturali per la produzione di energia elettrica, sia per i potenziali fornitori di beni o servizi agli operatori del settore.
Lo sviluppo del settore automotive, oltre che dalle agevolazioni fiscali, è favorito dalla vicinanza alle piattaforme produttive in Europa Centrale e Turchia, dalla mano d’opera qualificata a costi competitivi e dal libero accesso al mercato. Il settore vanta una lunga tradizione e buona base di subfornitori di componenti auto: componentistica elettronica, componentistica elettrica, prodotti per la sicurezza, parti di carrozzerie, accessori in generale.
Riguardo alle infrastrutture la posizione geografica della Macedonia al centro della penisola Balcanica ha contribuito in misura sostanziale allo sviluppo della rete dei trasporti e soprattutto del sistema stradale, che comprende i due corridoi Pan-Europei che si intersecano nel Paese: il Corridoio VIII Est-Ovest e il Corridoio X Nord-Sud identificati nelle Conferenze Pan-Europee sui trasporti di Creta nel 1994 e di Helsinki nel 1997. Inoltre, tra le priorità governative del settore ambiente rientrata il miglioramento della fornitura di acqua; reti fognarie, attività di trattamento dei rifiuti e risanamento ambientale.

Macedonia del Nord - Interscambio con l'Italia

 

Le esportazioni italiane in Macedonia nel 2016 sono state pari a € 255,5 milioni, in crescita del 1,8% sul 2015. Le importazioni sono ammontate a € 171 milioni, in diminuzione del 7,5% sul valore del 2015. Il saldo della bilancia commerciale è positivo per € 84 milioni.
 
I seguenti settori hanno registrato le migliori performance all’export nel 2016: “Calzature” per un valore pari a € 21,2 milioni, in crescita annuale del 6%, “Tessuti (esclusi tessuti a maglia e all'uncinetto e rivestimenti tessili per pavimenti)” pari a € 15,5 milioni, in calo del 7,1% sul valore del 2015 e “Cuoio e pelle conciati e preparati; pellicce tinte e preparate” per 9,6 milioni (-19,3%).
 
Mentre all’import i principali settori nel 2016 sono stati “Ferro, ghisa, acciaio e ferroleghe” per un valore di € 44,5 milioni (-1,6%), “Calzature” per € 41,7 milioni (-11%) e “Apparecchi per uso domestico non elettrici” per € 12,7 milioni (+8,5%).

 
NB:
I dati della I e II Tabella (Interscambio Italia/Paese) sono aggiornati trimestralmente in concomitanza con le pubblicazioni trimestrali dell'ISTAT.
I dati della III (Principali prodotti importati in Italia) e IV (Principali prodotti esportati dall'Italia) Tabella sono aggiornati annualmente in concomitanza con le pubblicazioni dell'ISTAT.



Caricando dati...


Macedonia del Nord - Informazioni di viaggio

 

Prefisso internazionale: 00389 per il Paese; 2 Skopje.
 
Fuso orario: nessuna differenza oraria con l’Italia.

Documentazione necessaria per l’accesso al Paese
 
Passaporto/carta d’identità valida per l’espatrio. E’ necessario il passaporto con validità residua di almeno tre mesi o la carta di identità valida per l’espatrio (dal 3 ottobre 2008 i cittadini dei Paesi UE e dei Paesi firmatari dell’Accordo Schengen possono entrare nel Paese con carta d’identità valida per l’espatrio).
Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
Si fa presente che in passato sono state segnalate difficoltà d’ingresso per i possessori di carte di identità cartacee rinnovate con timbro nonché per i possessori di carte di identità elettroniche rinnovate con un certificato rilasciato dal Comune. Ove si riscontrassero dette difficoltà, si prega di contattare la Sezione Consolare dell’Ambasciata d'Italia a Skopje, ai recapiti riportati su questo sito.
Qualora in possesso di una carta d’identità valida per l’espatrio rinnovata, si prega di consultare l’Approfondimento - “Prima di partire – Documenti per viaggi all’estero
 
Visti di ingresso: ai cittadini italiani non è richiesto il visto d'ingresso per turismo, purché il soggiorno non superi 90 giorni nell’arco di 6 mesi. Il visitatore deve recarsi, entro 48 ore dall'arrivo, presso l’'ufficio immigrazione del Ministero degli Interni o presso i Commissariati di Polizia e comunicare l'indirizzo di residenza temporanea (procedura automatica in caso di alloggio presso hotel).
Per tutti gli altri motivi d’ingresso (lavoro, studio), il visto d’ingresso è obbiligatorio.
Una volta ottenuto il visto, entro 8 giorni dall’entrata nel Paese, è necessario procedere alla richiesta di permesso di soggiorno presso l’Ufficio stranieri del Ministero dell’Interno.
 
Sicurezza
Il Governo macedone ha dichiarato il 20 agosto 2015 (prorogato dal Parlamento sino al 15 giugno 2016) lo stato di emergenza (territorialmente limitato), mobilitando le forze armate lungo i confini meridionali e settentrionali del Paese per fronteggiare l'afflusso dei migranti. Tale misura è limitata al solo contrasto dei passaggi illegali in provenienza dalla Grecia e non riguarda il normale flusso di residenti e viaggiatori in transito.
Si continuano a registrare fattori di tensione interetnica sfociati di recente anche in disordini e scontri tra polizia e manifestanti. Si raccomanda di evitare assembramenti e/o manifestazioni di qualsiasi carattere politico, sia nella capitale Skopje, sia nelle altre regioni del Paese, indipendentemente dalla prevalenza etnica dell’area interessata.
In caso di fermo o arresto si consiglia di informare immediatamente l’Ambasciata per la necessaria assistenza, telefonando al numero di emergenza +38970358553. Si attira l’attenzione sulla particolare severità delle condizioni di detenzione nelle carceri.
 
Emergenze: Pronto Soccorso (Tel: 194)
Polizia: (Tel: 192)
Servizio Ambulanze: Neuromedika (Tel 00389/71238409); Acidadem Sistina (Tel: 00389/2/3095900)
Soccorso stradale: (Tel: 196)
Vigili del Fuoco: (Tel: 193)

Settimana lavorativa:
ISTITUTI DI CREDITO: Lunedì-Venerdì 7.30-19.30; Sabato 8.00-13.00
UFFICI PUBBLICI: Lunedì- Venerdì 8.00 alle ore 16.00 (8.30-16.30);
UFFICI POSTALI: Lunedì-Venerdì 8.00-20.00; Sabato 8.00-15.00
UFFICI PRIVATI: Lunedì-Venerdì 08.00-16.00 (09.00- 17.00);
ESERCIZI COMMERCIALI: Lunedì–Venerdì 09.00-20.00/21.00; Sabato 09.00-15.00

Carte di credito: l'uso delle carte di credito non è particolarmente diffuso; frequente il ricorso all’uso di denaro contante.
Fare attenzione all'uso di carte di credito in quanto sono state segnalate frodi.

Festività nazionali:
1 e 2 gennaio (Nuovo anno);
7 gennaio (Natale ortodosso);
1 maggio (Festa dei Lavoratori);
2 maggio (Lunedì di Pasqua ortodossa)
24 maggio (Santi Cirillo e Metodio);
7 luglio (Ramazan Bajram),
2 agosto (Insurrezione, Giornata della Repubblica);
8 settembre (Festa dell’Indipendenza);
11 ottobre (Rivolta popolare contro il fascismo);
23 ottobre (Giornata della Rivoluzione)
8 Dicembre (San Kliment Ohridski)

Macedonia del Nord - indirizzi utili

 



AMBASCIATE E CONSOLATI IN ITALIA 
 
Ambasciata Macedone a Roma
Viale Bruxelles 73/75 00198 Roma
Tel. (+39) 06 842 41 109; (+39) 06 841 14 70; (+39) 06 84 24 11 32
Fax (+39) 06 842 41 131
Consolato
Tel: (+39) 06 84 19 868
Fax: (+39) 06 842 41 131
 
AMBASCIATE E CONSOLATI IN MACEDONIA 
 
Ambasciata d’Italia Skopje
Ulica 8ma Udarna Brigada, 22 Skopje
Centralino: +389 2 3236500
Fax Sede: +389 2 3236505
Fax Cancelleria consolare: +389 23236515
Cellulare per emergenze è riservato ai cittadini italiani ed è sempre attivo al di fuori dell’orario di lavoro dell’Ambasciata: +389 70358553
email per comunicazioni PEC ufficiali (provenienti solo da PEC a firma digitale): amb.skopje@cert.esteri.it
email dell'Ufficio per le Relazioni con il Pubblico: skopje.urp@esteri.it
 
ICE-Agenzia
Punto di Corrispondenza Italijanski Institut Za Nadvoresna Trgovija  
Vladina Institucija - Ul. Makedonija, 33 - Risticheva Palata Apt.6
1000 SKOPJE, MACEDONIA
Tel: (003892) 3296256 / 3296257 - Fax: (003892) 3296260
Dipendente da ICE Sofia
 
CAMERE DI COMMERCIO
 
Camera italiana per la Repubblica di Macedonia
Via Santo Stefano,24 Macerata Campania (Caserta)
Tel/Fax +39 0823 456508 Mb +39 335 1421392
Via S.Lucia 20, Napoli
Tel/Fax +39 081 2471201 Mb +39 347 2504798
Via Partinzaski, Skopje - Tel +389 6139178972
 
Camera di commercio macedone http://www.mchamber.org.mk/
Camera di Commercio della Macedonia Nord-Ovest http://www.oemvp.org/
 
MINISTERI

Presidenza della Repubblica di Macedonia: http://www.president.mk/en.html
Ministero Affari esteri: http://www.mfa.gov.mk
Ministero delle Finanze: http://www.finance.gov.mk/en
Ministero della Difesa: http://www.morm.gov.mk/?lang=en
Ministero Ambiente e Pianificazione Territoriale: http://www.moepp.gov.mk/?lang=en
Ministero della Giustizia: http://www.pravda.gov.mk/
Ministero Agricoltura, Foreste e Acqua: http://www.mzsv.gov.mk/?q=node
Ministero della Cultura: http://www.kultura.gov.mk/
Ministero Educazione e Scienze: http://www.mon.gov.mk/
Ministero della Salute: http://moh.gov.mk/eng/
Ministero del Governo locale: http://mls.gov.mk/sq/
Ministero degli Interni: http://www.mvr.gov.mk/
Ministero dell’Economia: http://www.economy.gov.mk/
Ministero dei Trasporti: http://www.mtc.gov.mk/
Ministero del Lavoro: http://www.mtsp.gov.mk/
 
ISTITUTI, ENTI, AGENZIE NAZIONALI, SOCIETA’
 
MEPSO: http://www.mepso.com.mk/ (Società pubblica trasmissione energia elettrica)
T-HOME: http://www.t-home.mk/ (Operatore di telecomunicazioni)
T-MOBILE: http://www.t-mobile.com.mk/ (Operatore di telefonia mobile)
VIP:http://www.vip.mk/ (Operatore di telefonia mobile)
ONE: http://www.one.mk/ (Operatore di telefonia mobile)
MAKEDONSKI POSTI: http://www.mp.com.mk/ (Posta macedone)
MAKPETROL: http://www.makpetrol.com.mk/ (Distribuzione di petrolio)
LUKOIL: http://www.lukoil.com.mk/ (Distribuzione di petrolio)
JP VODOVOD I KANALIZACIJA: http://www.vodovod-skopje.com.mk/(Ente pubblico distribuzione di acqua potabile)
Ufficio per la protezione della proprietà industriale: http://www.ippo.gov.mk/
Ente Nazionale di Statistica: http://www.stat.gov.mk/
 
PRINCIPALI ISTITUTI BANCARI 
 
Banca Centrale della Macedonia http://www.nbrm.gov.mk/
Komercijalna Banka http://www.kb.com.mk/
Stopanska Banka (parte di National Bank of Greece) http://www.stb.com.mk/
NLB Tutunska banka (parte di Nova Ljubljanska Banka Slovenia) http://www.tb.com.mk
Invest Banka (parte di Steirmärkische Sparkasse Austria) http://www.investbanka.com.mk/
Kapital Banka (parte di Alfa Finance Holding Bulgaria) http://www.capitalbank.com.mk/
UNI banka (parte di First Investment Bank Bulgaria) http://www.unibank.com.mk/
Ohridska banka ( parte di Societe Generale Group Francia) http://www.ob.com.mk/
 
FIERE

Fiera di Skopje http://www.eragrupa.mk/mk/SkopjeFair/
(Oltre alla presentazione della Fiera Il sito contiene l'agenda annuale sugli eventi organizzati dalla fiera di Skopje, nonché informazioni turistiche)
 
TRASPORTI
 
Aeroporti macedoni: http://www.airports.com.mk/
 
ORGANISMI INTERNAZIONALI ED ORGANISMI NON GOVERNATIVI
 
BERS (Eu.Bank Reconstruction development): http://www.ebrd.com/fyr-macedonia.html
IMF (International Monetary Fund): http://www.imf.org/external/country/MKD/index.htm
UNDP (United Nations Development Programme): http://www.mk.undp.org/
UNHCR (United Nations High Commissioner Refugees): http://www.unhcr.org/