Stampa

YEMEN


Risultati immagini per animated flag yemen

 

 

 


Yemen - Informazioni Generali

 

Superficie: 537.010 Km²
Lo Yemen è uno Stato asiatico situato nell’estremità meridionale della penisola arabica. Il suo nome ufficiale è Repubblica Unita dello Yemen e confina a nord con l'Arabia Saudita e ad est con l'Oman. Lo Yemen, oltre al territorio continentale, comprende l'arcipelago di Socotra, composto da quattro isole di cui l'isola di Socotra nell'Oceano Indiano, e gli arcipelaghi di Perim e Kamaran nel Mar Rosso.

Popolazione: 26,83 milioni (2015) Banca Mondiale
Capitale: Sana’a city
Altre città principali: Taiz; Ibb; Hodeida; Haijah; Dhamar

Lingua: l’arabo è la lingua ufficiale. L’inglese è scarsamente diffuso, al pari delle altre lingue occidentali.
Religione: islamica. E’ molto importante avere un comportamento ed un abbigliamento adeguato alla morale e religione locale (a differenza delle donne locali, per le donne occidentali non è obbligatorio l’abaya - soprabito nero -, né il foulard, anche se è sempre consigliabile un abbigliamento misurato; gli uomini devono evitare torace scoperto e magliette senza maniche).

Moneta: Rial Yemenita (YER)

Yemen - Principali Indicatori Economici

 

 

2013
2014
2015
RNL, metodo Atlas (milioni US $)
36.139
37.724
30.584
RNL pro capite, metodo Atlas (US $)
1.420
1.440
1.140
RNL, a parità di potere di acquisto (milioni $)
97.901
97.829
72.987
RNL pro capite, a parità di potere di acquisto ($)
3.830
3.740
2.720
Quota del reddito posseduto da più del 20%
..
..
..
PIL (milioni US $)
40.415
43.229
37.734
Crescita del PIL (% annua)
4,8
-0,2
-28,1
Inflazione, deflatore del PIL (% annuo)
9,2
7,2
21,4
Agricoltura, valore aggiunto (% del PIL)
7,9
7,8
9,5
Industria, valore aggiunto (% del PIL)
43,2
43,4
53,1
Servizi, ecc, valore aggiunto (% del PIL)
27,9
28,0
34,2
Esportazioni di beni e servizi (% del PIL)
22,4
21,5
10,2
Importazioni di beni e servizi (% del PIL)
30,2
28,4
22,5
Investimenti lordi (% del PIL)
8,1
7,8
1,7
Entrate, escluse le sovvenzioni (% del PIL)
..
..
..
Tempo necessario per avviare un business (giorni)
40,5
40,5
40,5
Credito interno fornito dal settore finanziario (% del PIL)
30,1
..
..
Gettito fiscale (% del PIL)
..
..
..
Scambi di merci (% del PIL)
53,5
48,0
36,8
Investimenti diretti esteri, raccolta netta (BdP, milioni US $)
-134
-233
-15
Assistenza allo sviluppo e aiuti pubblici ricevuti al netto (milioni US $)
1039,46
1164,22
..
 
Fonte: World Bank - Aggiornamento 1/02/2017
RNL (Reddito Nazionale Lordo) = GNI (Gross National Income)
PIL (Prodotto Interno Lordo) = GDP (Gross Domestic Product)
Metodo Atlas: metodo di conversione utilizzato dalla Banca mondiale per perequare le fluttuazioni dei prezzi e dei tassi di cambio
BdP (Bilancia dei pagamenti) = BoP (Balance of Payments)

Yemen - Prospettive future

 

Tra le principali sfide sul fronte economico: far fronte alla carenza idrica; riduzione della povertà e della disoccupazione; sviluppo del settore finanziario. Per quanto riguarda il settore energetico, lo Yemen è ancora un paese indipendente: si tratta tuttavia, di un’autonomia che si limita al solo petrolio (nell’ambito degli obiettivi di diversificazione economica ed energetica, il Paese ha inaugurato il suo primo impianto di liquefazione di gas naturale, ma la produzione risulta essere ancora bassa).
Si sottolinea, infine, che la massiccia presenza di cellule di Al - Qaeda ed il rischio di terrorismo di matrice islamica rimane alto e rappresenta un ostacolo notevole per lo sviluppo economico del Paese.
 
Le riserve in valuta straniera dello Yemen stanno per esaurirsi a causa dei grandi ritiri illegali dei depositi delle casse dello stato da parte delle milizie Houthi. Lo ha detto Monasser al Quaiti, governatore della Banca centrale dello Yemen (Cby), aggiungendo che "le riserve in valuta estera sono scese da 5,2 miliardi di dollari alla vigilia della conquista della capitale Sana'a dagli Houthi nel mese di settembre 2014 a meno di 700 milioni di dollari alla fine del mese di agosto 2016". Secondo al Quaiti "i prelievi in contanti da parte degli Houthi hanno raggiunto circa 1,8 miliardi di dollari negli ultimi 18 mesi". (20 set 2016)
Nonostante la natura disastrosa della crisi in cui versa lo Yemen c'è molto che può essere fatto dagli attori internazionali, sia per migliorare la situazione attuale che per spingere le fazioni verso il ritorno alla cooperazione politica, in particolare alla luce dei crescenti segnali di apertura da parte alcune fazioni rilevanti.

Yemen - Settori produttivi

 

Lo Yemen è tra i Paesi più poveri del mondo ed è il più povero dei Paesi della penisola arabica. La continua situazione di instabilità ha compromesso una reale attuazione dei progetti pubblici e privati e l'attuazione delle auspicate politiche di trasparenza e di incentivi agli investimenti stranieri. La corruzione dilagante, infatti, è il primo ostacolo allo sviluppo del Paese e limita gli investimenti locali ed internazionali.
I pilastri dell’economia yemenita sono il petrolio e l’agricoltura. L’agricoltura domina l’economia interna, impiegando più della metà della popolazione economicamente attiva. Nonostante la preponderanza del settore agricolo, si profila una seria crisi a causa del progressivo esaurimento delle falde acquifere negli ultimi anni. Il petrolio rappresenta la voce principale delle esportazioni (90%) e delle entrate governative (70-75%): questa dipendenza rende lo Yemen molto vulnerabile alle fluttuazioni dei prezzi internazionali del petrolio.

Yemen - Informazioni di viaggio

 

Telefonia: Codice telefonico: +967 - Prefisso internazionale: 00
Dominio Internet: .ye
La rete cellulare GSM, in via d’espansione, è attualmente in funzione solo nei maggiori centri urbani e nelle principali aree turistiche del Paese, fatta eccezione per l’isola di Socotra 
Fuso orario: 2 ore avanti rispetto all’Italia (1 ora avanti con l’orario legale in Italia).
 
Passaporto: necessario con una validità residua di almeno sei mesi al momento dell’arrivo nel Paese. Per le eventuali modifiche relative alla validità residua richiesta del passaporto si consiglia di informarsi preventivamente presso l’Ambasciata o il Consolato del Paese presente in Italia o presso il proprio Agente di viaggio.
Visto d’ingresso: necessario. A seguito delle nuove disposizioni delle Autorità yemenite, per motivi di sicurezza, il visto di ingresso, quale che sia la tipologia, dovrà essere richiesto presso l'Ambasciata dello Yemen a Roma.
 
Formalità valutarie e doganali: per brevi soggiorni nel Paese non sussistono particolari formalità valutarie. Le valute facilmente convertibili sono l’Euro e Dollaro USA. L’uso della carta di credito è limitato ai principali esercizi commerciali. Sono diffusi nelle principali città gli sportelli bancari automatici.
 
Divieto di importazione: secondo i precetti della religione islamica, è proibita l’importazione di prodotti contenenti carne suina e suoi derivati, nonché tutti gli alcolici.
 
Limitazione di esportazione: sono vietati l'acquisto e l'esportazione di manufatti artigianali e di tutti gli oggetti tipici yemeniti che abbiano più di 50 anni.
 
Sicurezza - Nel settembre 2014 gli Houthi, tribù sciita originaria delle zone montuose nel nord del Paese e da anni in conflitto con il Governo centrale, hanno conquistato la capitale Sana’a e costretto il Presidente Hadi a rifugiarsi ad Aden (seconda città del Paese). Alleati dell’ex-Presidente Saleh, nel febbraio 2015 hanno assediato Aden e costretto il Presidente Hadi alla fuga a Riad. Il 26 marzo 2015 una coalizione guidata dall'Arabia Saudita ha iniziato le operazioni militari contro gli Houthi. Il conflitto è ancora in corso e coinvolge un gran numero di governatorati. Il protrarsi del conflitto ha causato un gravissimo deterioramento della situazione umanitaria nel Paese.
Esiste parallelamente un elevatissimo rischio di attentati contro strutture governative ed obiettivi occidentali, come pure di sequestri ed azioni ostili ai danni di cittadini stranieri, in particolare occidentali, da parte di gruppi terroristici di matrice islamista e di gruppi tribali.
È assolutamente sconsigliato, in questo particolare momento, recarsi in Yemen ed effettuare viaggi in tutto il Paese, inclusa l’isola di Socotra.

Normativa locale rilevante
È proibito:
  • fotografare le zone militari, le caserme, l'interno degli aeroporti, nonché i passanti senza il loro consenso;
  • esportare reperti archeologici (si rischia l’arresto);
  • assumere stupefacenti (vigono pesanti pene detentive);
E’ prevista la pena di morte per abusi sessuali o violenze contro i minori.
Va ricordato che coloro che commettono all’estero reati contro i minori (abusi sessuali, sfruttamento, prostituzione) vengono perseguiti al loro rientro in Italia sulla base delle leggi in vigore nel nostro Paese.

Principali festività
 
Festività religiose (le date variano di anno in anno in quanto legate al calendario lunare islamico dell’Egira)
  • Fine del Ramadan (Eid al-Fitr)
  • Ascensione del profeta (Lailat al-Mi’raj)
  • Compleanno del profeta
  • Capodanno islamico
Festività civili
  • Capodanno: 1 gennaio
  • Festa dei lavoratori: 1 maggio
  • Festa dell’Unità nazionale: 22 maggio
  • Giorno della rivoluzione 26 settembre
  • Festa nazionale 14 ottobre
  • Giorno dell’indipendenza 30 novembre

Mercati a Confronto

Interscambio Italia - Yemen 2013
Gen - Dic
2012
Gen - Dic
2011
Gen - Dic
Esportazioni € 119.804.824,00 € 57.469.376,00 € 55.696.311,00
Importazioni € 5.905.068,00 € 30.886.964,00 € 17.742.701,00

Yemen - indirizzi utili

 


Per gli indirizzi e recapiti delle Ambasciate e dei Consolati del Paese accreditati in l’Italia, consulta il sito del Ministero degli Esteri
 
A partire dal 13 febbraio 2015, a seguito del progressivo aggravarsi delle condizioni di sicurezza, l’Ambasciata d’Italia a Sana’a ha sospeso le proprie attività fino a nuovo avviso. Non è più possibile pertanto assicurare assistenza consolare a coloro che, nonostante il chiaro sconsiglio delle Autorità italiane, siano ancora presenti in territorio yemenita.
Non esiste, nello Yemen, un ufficio ICE. L’Ente Governativo che cura i rapporti con l’estero è il Ministero del Piano e della Cooperazione Internazionale locale.